Una previsione molto ottimistica quella proposta da Superdata riguardo il futuro dei visori a realtà virtuale. Infatti secondo alcune analisi di mercato entro la fine del 2017 i visori a realtà virtuale saranno diffusi presso addirittura 70 milioni di utenti in tutto il mondo, la previsione si basa sul crescente numero di vendite del recente Samsung Gear VR. I ricercatori in questione affermano:

Inizialmente, i dispositivi smartphone guideranno le prime vendite con i consumatori che si ritroveranno ad esplorare la realtà virtuale prima di impegnarsi in piattaforme più impegnative, dopo questa prima ondata, in ogni caso, saranno soprattutto gli utenti console a spingere la crescita dei dispositivi a realtà virtuale.

Ulteriori dati a suffragio dell’analisi sono che il 31% degli utenti americani di console ha intenzione di acquistare un PlayStation VR mentre il 18% degli utenti PC punta all’acquisto di Oculus Rift. Sono dati e affermazioni che sembrano a dir poco fantascientifici considerando l’uscita di entrambi i dispositivi verso la metà del 2016 e che entrambi saranno caratterizzati da un costo molto più alto rispetto al Samsung Gear VR.

specialeVR4