Si fanno sempre più accese le polemiche da parte dei giocatori nei confronti di Street Fighter V, l’ultima iterazione sviluppata da Capcom del suo famoso franchise di picchiaduro. Su Steam le recensioni negative battono quelle positive, ma se andiamo oltre il semplice voto si scopre che le lamentele non coinvolgono il gameplay, bensì i contenuti. Pare che tutti stiano denunciando una eccessiva mancanza di contenuti: una campagna pressoché inesistente (poco curata e della durata di un lampo), comparto multigiocatore incompleto e qualcuno, addirittura, accusa apertamente Capcom di aver deliberatamente messo in vendita una beta. Un altro problema che segnalano gli utenti, è lo scarso supporto ai controller e stick da combattimento di terze parti.

Voi invece cosa ne pensate, gli utenti stanno esagerando o siete d’accordo con quanto detto? Raccontateci la vostra esperienza!