DICE ha svelato nuovi dettagli su Luke Skywalker e Darth Vader, due personaggi giocabili in Star Wars: Battlefront.
Jamie Keen, senior producer del gioco, ha affermato: È stato fantastico osservare le reazioni dei fan all’arrivo in scena di Luke. Sono emozioni che condividiamo anche noi. Un duello tra Luke e Vader è una cosa che non lascia mai indifferenti,” ha poi speso alcune parole riguardo ai suoi poteri. “Il suo è un normale salto di tipo bio-meccanico, ma in parte potenziato dalla Forza. Si vede anche nei film, per esempio quando salta fuori dal pozzo della grafite o durante l’addestramento su Dagobah.
Luke può attaccare gruppi di nemici con un’ampia spazzata della spada laser, può usare la Spinta della Forza ottima per colpire i bersagli a distanza e farli volare via e lo Scatto con la spada: un attacco in slancio fulmineo. “Un giocatore di abilità intermedia riesce a usare un eroe o un malvagio per circa due minuti,” continua Keen. “Ma eliminando abbastanza nemici, i minuti possono salire a cinque. In teoria è possibile usare Luke Skywalker per l’intera durata della partita, anche se è estremamente improbabile. Ma nessuno vieta di provarci!
Darth Vader, invece, possiede un attacco a corto raggio con la spada laser e l’abilità Strangolamento della Forza che permette di soffocare i nemici da lontano e di spostarli a proprio piacimento. “È l’ideale per tenere gli avversari sotto controllo, abbiamo calcolato con precisione l’area d’effetto del Lancio della spada per calibrare al meglio la potenza di questa abilità.”
“Se affrontiamo Darth Fener da soli e a distanza ravvicinata, siamo praticamente spacciati. Pertanto, l’ideale è farsi aiutare dai compagni e attaccare tutti insieme. E visto che gli eroi e i malvagi da mischia sono particolarmente vulnerabili alle spalle, è meglio evitare gli assalti frontali.”

Battle of Jakku Star Wars Battlefront