Durante un’intervista rilasciata a Tom’s Hardware, Richard Marks, direttore del Playstation Magic Lab, ha spiegato perché PlayStation VR dispone di uno schermo migliore di quello di altri visori concorrenti. Lo schermo del dispositivo dispone di tre subpixel per ogni singolo pixel e ciò permette di migliorare la resa dei colori RGB, inoltre sono stati effettuati diversi studi per far coincidere le ottiche al campo visivo dello schermo in modo da rendere l’esperienza totalmente immersiva per ogni giocatore. In testa all’articolo potete trovare l’intervista completa.