Soluzione The Legend of Zelda: A Link between worlds

La video soluzione completa di The Legend of Zelda: A Link between worlds per ( PlayStation 3), viene mostrata nei primi 3 video visibili qui in basso, per il resto della soluzione dovrete cliccare sul link a fondo post.

All’inizio del gioco potrete scegliere se chiamare il personaggio Link oppure dargli un nome personalizzato. Avviate il file e cominciate la nuova avventura!

Piana di Hyrule

Dopo aver fatto un incubo, in casa vostra arriverà Gri, il figlio del fabbro, per svegliarvi. Uscite di casa e vi spiegherà la funzione dei segnavento: sono punti di salvataggio, come i totem-solcanubi di Skyward Sword. Recatevi a nord-ovest, nel negozio del fabbro e lo troverete a parlare con il Capitano delle guardie. Costui dimenticherà la propria spada sul tavolo, il vostro compito sarà quello di riportargliela. Dirigetevi ad est, verso il Castello di Hyrule. All’ingresso troverete una guardia la quale vi riferirà che il Capitano è andato al Santuario: prendete la stradina ad ovest e andate a nord, verso il Santuario.

Santuario

Fuori dal santuario troverete Seres e Danpei; la prima entrerà ma subito sentirete il suo grido d’aiuto. Il portone è stato chiuso dall’interno, ma Danpei conosce un accesso segreto per il Santuario nel Cimitero. Impugnate la spada e spostate una delle lapidi per trovare l’ingresso nascosto.

Segrete

Aprite il forziere che troverete subito appena entrati: troverete la Lanterna, utile per accendere le torce e illuminare la via.
Con la lanterna accendete le due torce, a destra e a sinistra della porta, di modo che essa si apra.
Nella stanza seguente, andate verso sinistra, salite le scale e percorrete il “sentiero” rialzato fino a raggiungere un forziere contenente la chiave. Tornate verso le scale e aprite la porta.
In questa stanza troverete dei Poo: sconfiggeteli perché la porta si apra, proseguite.
Qui tirate il meccanismo a sinistra, di modo che la porta si apra ed arriverete all’interno del Santuario.

Santuario

Troverete il Sacerdote, Seres e uno strano figuro: Yuga che trasformerà la giovane sacerdotessa in un dipinto. Il cattivo se ne andrà, facendovi svenire.

Piana di Hyrule

Vi risveglierete in casa vostra. Con voi ci sarà il venditore ambulante Lavio che vi chiede di poter rimanere in casa vostra per aprire il proprio negozio. Dategli il permesso ed egli vi regalerà uno strano Bracciale.
Recatevi a nord, al Castello. Il portone però sarà chiuso, parlate con la guardia lì vicino ed Impa vi farà entrare. Avvicinatevi ai cinque affreschi per conoscere le vicende passate legate alla Triforza, in seguito Impa vi darà il permesso di parlare con Zelda. La principessa vi chiederà di parlare con Sahasrahla al Villaggio Calbarico e vi consegnerà un Portafortuna.

Uscite dal Castello e recatevi ad est, fino a raggiungere il Villaggio Calbarico.

Qui potrete comprare un’Ampolla da un venditore ambulante, comperata l’ampolla per 100 Rupie potrete ottenere il Retino dall’Apicoltore, sempre nel villaggio. Inoltre incontrerete Nonno StreetPass che vi permetterà di attivare le funzionalità StreetPass per ALBW, ovvero: diventerete Link Ombra per gli altri giocatori che incontrerete per strada i quali, sfidando il vostro Link Ombra, potranno vincere delle Rupie sconfiggendovi. Più sarete potenti più Rupie essi vinceranno – idem il contrario: più saranno potenti i Link Ombra delle persone che incontrerete voi, più Rupie guadagnerete.

La casa dell’anziano saggio è la prima a nord: entratevi utilizzando la porta a destra. L’anziano vi chiederà di andare verso il Tempio dell’Est ad aiutare il suo assistente Asfal. Inutile dire che il Tepio dell’Est si trova… ad est.
Raggiungetelo, ma non potrete entrare: vedrete però delle colonne con il simbolo dell’arco.
Tornate a casa e dite a Lavio del simbolo che avete visto, egli vi donerà l’Arco!

Tempio dell’Est

Recatevi nuovamente, ma questa volta armati di Arco e frecce, al Tempio dell’Est. Salite le scale e colpite i due interruttori scagliando le frecce dopodiché passate per il varco apertosi e raggiungete Asfal dinnanzi al tempio. Spavaldo, egli entrerà.

PT
1. Attivate il pulsante a terra, a destra, ed entrate nella porta che si è aperta; nella stanza seguente (2.) potrete ottenere delle Rupie. Tornate indietro.
1. Oltre il precipizio noterete un pulsante da attivare colpendolo con le frecce: fatelo per chiudere il varco e poter proseguire.
2. Sconfiggete il nemico, se volete, e andate avanti.
3. Evitate di farvi colpire dalle sfere rotolanti e, raggiunto il muro a nord entrate nella porta a sinistra.
4. Sconfiggete tutti i nemici per far apparire un tesoro ed aprire la porta nel lato sud.
Trucco: Camminando sotto al forziere, raggiungerete la stanza successiva nella quale, premendo il pulsante a terra, potrete ottenere 20 Rupie da un forziere.
5. Salite le scale ed entrate nella porta a nord per raggiungere il forziere di prima (4.) e trovare la Bussola. Ritornate nella stanza (5.) e attivate un altro pulsante a terra che aprirà la porta sulla destra.
3. Ritornerete nella stanza con le sfere rotolanti ma rimanete nella zona sopraelevata e andate a destra fino a premere un altro pulsante che aprirà una porta a destra.
6. Ponetevi nella parte di pavimento che si solleva ed utilizzate le frecce per attivare i due interruttori (a destra in alto e a sinistra in basso) per poter raggiungere il forziere contenente una chiave piccola. Proseguite poi entrando nella porta a sinistra.
3. Aprite la porta chiusa a chiave.

P1
7. Premete l’interruttore al centro della sala per attivare i quattro Armos: sconfiggeteli per far aprire le porte e far apparire un teletrasporto. Andate nella stanza a destra.
8. Facendo attenzione ad evitare le frecce, salite al piano rialzato e andate a sud per premere l’interruttore che aprirà la porta a sud. Sconfiggendo tutti i mostri apparirà un forziere contenente un Cuore di mostro.
9. Salite le scale e trovate l’angolatura giusta per riuscire a colpire con le frecce gli interruttori più a destra, di modo da aprire la porta a destra e attivare il pavimento, di modo che – alzandosi – possiate raggiungere quella porta.
10. Salendo sulla piattaforma semovente, utilizzate le frecce per attivare i quattro interruttori e far apparire un forziere contenente una chiave piccola. Tornate nella stanza precedente.
9. Attivate l’interruttore alla sinistra della grande porta, che farà azionare la salita del pavimento. Raggiungete la porta a sinistra che potrete aprire con la chiave appena presa.
11. Nella stanza a nord-ovest della stanza (9.) potrete trovare un altro Cuore di mostro.
12. Sconfiggete i tre Stalfos per ottenere la grande chiave. Salite al piano rialzato ed entrate nella stanza precedente.
9. Attivate l’interruttore per far calare un muro di protezione intorno ad un altro interruttore. Tornate in
12. e poi ancora in
9. passando per la porta che vi ha fatto entrare in (12.). Attivate l’interruttore che ora non è più protetto il quale farà apparire una strada per permettervi di raggiungere la grande porta.

P2
13. Troverete Yuga che sta tramutando in quadro Asfal.

Boss: Yuga
Per sconfiggerlo, state dalla parte opposta alla sua della voragine e scagliategli contro le frecce. Dopo la prima freccia, si bloccherà per un momento permettendovi di colpirlo anche con la spada.
Dopo averlo sconfitto vi tramuterà in un affresco nel muro. Non temete perché il bracciale di Lavio vi permetterà di liberarvi (ed entrare) dal/nel muro.
Prendete il Portacuore ed entrate nel pertugio nel muro a nord.
Utilizzando i poteri del bracciale raggiungete l’uscita del Tempio ove incontrerete ancora Sahasrahla. Con lui andrete al Castello di Hyrule.

Piana di Hyrule

Al Castello scoprirete di dover impugnare la leggendaria Spada Suprema ma per farlo dovrete ottenere i tre amuleti. Il primo ve l’ha donato Zelda stessa, era il suo portafortuna; gli altri due sono custoditi nel Palazzo del Vento e nella Torre di Hera. Sahasrahla tornerà a casa sua.
Andate vestro ovest e incontrerete la moglie del fabbro: Gri si è perso, forse nel bosco a sud. Seguitela e, quando la ritroverete, tagliate i cespugli sopra di lei per entrare in una radura: avvicinatevi al ceppo al centro, prendete l’oggetto posto sopra ed ella entrerà. Quell’oggetto è una borsa che vi permetterà di assegnare uno strumento anche al tasto X.

Per poter accedere al primo dei due dungeon, occorre saper nuotare – quindi vi servono le Pinne Zora. Ecco come ottenerle:
– Andate verso nord-est, fino a raggiungere la casa della Strega, lì vicino incontrerete uno Zora. Utilizzate il potere di diventare un dipinto per superare il fiume e andate verso nord fino alla cascata dalla quale uscirà un Tizio losco.
Entrate nella cascata per scoprire che alla Regina Zora è stata rubata la pietra liscia.
Recatevi al Villaggio Calbarico e comperate dal mercante la pietra liscia per 200 Rupie e poi riportatela alla Regina Zora (Oren). Come ricompensa riceverete le Pinne Zora.

Ora potrete arrivare al Palazzo del Vento. Ma non entrarvi, perché vi servirà uno strumento particolare: la Bacchetta del tornado, noleggiabile da Lavio al prezzo di 20 Rupie.
Arrivate fuori del Palazzo del Vento ed utilizzate la Bacchetta del tornato in modo da far apparire un pulsante a terra che, premendolo, aprirà la porta del dungeon.

Strumenti necessari: Bacchetta del tornado, Boomerang, Bacchetta del ghiaccio, Arco, Lanterna

PT
1. Rompete i vasi e premete il pulsante per attivare le ventole che creeranno correnti d’aria. Sfruttate queste correnti e il potere della Bacchetta per salire al piano rialzato, quindi entrate nella porta a nord.
2. Andate verso nord e accendete le due torce per far apparire un forziere con 20 Rupie, poi entrate nella porta lì vicino a destra
3. Uccidete i nemici e attivate l’interruttore per spegnere le ventole, quindi recuperate il tesoro. Tornate indietro
2. Ritornate verso sud e diventate un affresco per arrivare alla porta in basso a destra.
4. Eliminate i nemici (usando la Bacchetta del tornado) e prendete la chiave piccola
2. Aprite la porta in basso a sinistra chiusa a chiave.
5. Sfruttando il potere di “muralizzarvi” utilizzate i blocchi semoventi per raggiungere il pulsante a terra che, premuto, attiverà una ventola, poi entrate in quella porta lì vicina
2. Premete il pulsante che, anche questo, attiverà una ventola – dopodiché lì vicino vedrete anche un interruttore da attivare colpendolo con una freccia il quale avvierà la grossa ventola posta sul pavimento: raggiungetela, saliteci sopra ed utilizzate la Bacchetta del tornado per arrivare al piano superiore

P1
6. Evitate di farvi colpire dal rullo utilizzando la Bacchetta del tornado, andate verso sud e rompete i vasi per trovare e premere un pulsante che farà apparire una chiave piccola: potete recuperarla utilizzando il Boomerang, poi aprite la porta a sud
7. Scendendo a sinistra troverete dei meccanismi da tirare: fatelo per sbloccare una pedana semovente. Utilizzate la Bacchetta del tornado per salire su tale pedana e poi andare verso destra e tirare anche da quella parte gli stessi meccanismi di modo da far apparire un forziere grande nel quale troverete la grande chiave. Tornate indietro fino al cerchio di fuoco e salite al piano rialzato (dove c’è la porta chiusa) poi “muralizzatevi” e andate verso sinistra per poter premere un pulsante che farà apparire una chiave piccola. Prendetela e aprite la porta.
8. Troverete due Dodongo che potrete sconfiggere congelandoli con la Bacchetta del ghiaccio di modo da attivare il teletrasporto fino all’ingresso del dungeon. Entrate nella porta apertasi.
6. Scendete le scale ed entrate nella porta a sinistra
9. Dovrete trovare la giusta combinazione di pulsanti per arrivare alla porta successiva: sinistra, su, su.
6. Raggiungete il pulsante per spegnere le due ventole e poi raggiungete quel percorso ed entrate nella porta a sinistra in alto.
10. Uccidete il nemico occhiuto e premete il pulsante per attivare una pedana semovente. Salite sopra essa e con una freccia attivate l’interruttore che azionerà una grossa ventola: raggiungetela e salitevi

P2
11. Uccidete i nemici e “muralizzatevi” per arrivare alla porta in basso a sinistra.
12. Uccidete il nemico occhiuto e accendete le torce con la lanterna così che si apra la porta a sinistra.
13. Uccidete i nemici per far apparire un forziere ed aprire la porta in alto a destra.
14. Superate la voragine usando il potere di diventare dipinti ed entrate nella stanza a destra.
11. Aprite il forziere per avere una chiave piccola e rifate la strada di prima.
12. Aprite la porta chiusa a nord.
14. Superate i precipizi e raggiungete la grande porta a nord.

Boss: 
Il suo punto debole è l’occhio: utilizzando la Bacchetta del tornado salite nell’area dov’è l’occhio e colpitelo con la spada. Quando si trasforma in una sorta di “torre”, eliminate i piani in eccesso colpendoli con le frecce fino a far riapparire l’occhio e colpirlo nuovamente.
Prendete il Portacuore e l’Amuleto della Saggezza.

Piana di Hyrule

Potete ottenere i guanti della forza raggiungendo la casa a nord della tenda dell’Indovino (Bottega di Rosso), grazie ad essi sarete in grado di sollevare i piccoli massi.
A sud di tale casa, alla destra di un cartello, troverete una grotta la cui entrata è proprio bloccata da questi massi. Sollevateli, entrate e percorrete la grotta. All’uscita vi troverete sul vulcano.

Monte Hebe

Strumenti necessari: Martello

L’obiettivo è scalare il monte, dunque evitate le palle di fuoco ed entrate nella grotta vicina al punto di salvataggio. Evitate i massi rotolanti e raggiungete l’uscita. Prendete la grotta sulla sinistra e percorretela fino ad uscire, e così via altre volte fino a raggiungere il segnavento.
Utilizzando il martello, picchiate i blocchi che vi impediscono di passare ed entrate nel dungeon.

Torre di Hera

Strumenti necessari: Martello, Boomerang

PT
1(pt). Picchiate col Martello le faccine sorridente, poi con la spada colpite l’interruttore. Andate a sinistra e colpite l’altro interruttore. Col Martello picchiate le faccine e mettetevici sopra in modo che, quando usciranno dal terreno vi facciano saltare. Muralizzatevi ed uscite dalla finestre con le sbarre per trovare un tesoro, poi tornate indietro e – restando murales – andate verso sinistra di modo da arrivare sul piano rialzato. Arrivate nella parte a destra di questo piano rialzato e raggiungete la faccia più grossa: picchiatela e mettetevici sopra.

P1
1(p1). Buttatevi nel varco al centro per ottenere la Bussola, poi tornate sopra e colpite la faccia sulla sinistra.

P2
1(p2). Utilizzate il Boomerang per colpire l’interruttore blu ed abbassare i blocchi. Mettetevi sopra i blocchi e colpite ancora l’interruttore: in questo modo riuscirete a raggiungere la chiave piccola con la quale potrete aprire la porta a destra.
2(p2). Salite sul blocco di pietre semovente e, stando attenti ai corvi, raggiungete la parte opposta (a sinistra). Qui dovrete usare il potere di muralizzarvi per poter salire – sfruttando dei cubi di mattoni – fino al piano superiore.

P3
2(p3). Entrate nella porta.
3. Eliminate i due Stalfos, colpite l’interruttore, eliminate gli altri nemici e colpite la faccia con il martello, poi saliteci sopra.

P4
3(p4). Sfruttando gli interruttori che troverete, dovrete salire sui blocchi che si alzano da terra ed uscire dalla finestra tramite il potere di diventare murales.
2(p4). Ivi evitand le trappole e sfruttando il solito potere, raggiungete il piano superiore muralizzandovi sopra il cubo di mattoni che vi porterà di sopra.

P5
2(p5). Entrate nella porta.
4. Sconfiggete gli Stalfos in modo da far apparire il teletrasporto e attivare un ascensore: mettetevi sopra esso e raggiungete il piano superiore.

P6
5. Sconfiggete i nemici e raggiungete l’angolo in alto a sinistra, colpite col martello il pavimento di modo da distruggerlo, scendete al piano di sotto 4(p5). Recuperate la chiave piccola e tornate su, aprite la porta sulla sinistra.
4(p6). Sfruttate ancora i blocchi semoventi e le facce per arrivare di sopra.

P8
6. Entrate nella porta e paratevi dalle piastrelle volanti. Una volta che non ci saranno più piastrelle, l’area si solleverà e potrete andare al piano di sotto.

P7
7. Troverete delle fate e un tesoro.

P8
6. Fatevi portare al piano superiore dal blocco centrale.

P9
8. Sconfiggete i nemici e attivate i quattro interruttori ai lati, in questo modo si abbasserà il blocco con la faccia che potrete sfruttare per salire ancora.

P10
9. Troverete due facce, una di fronte all’altra. Colpite e salite prima su quella a destra per prendere la Grande Chiave, e poi su quella a sinistra per poter aprire il portone.
4(p10). Colpite le facce col martello per salire.

P11
10. Colpite e salite su una delle facce per arrivare dal boss.

P12
Boss:
Il suo punto debole è la punta della coda, colpitela varie volte.
Prendete il Portacuore ed otterrete l’Amuleto della Forza.

Monte Hebe

Sahasrahla vi parlerà telepaticamente. Il vostro nuovo obiettivo è di rivendicare la Spada Suprema. Recatevi quindi al Bosco Perduto, a nord del Villaggio Calbarico.

Bosco Perduto

Esplorate la foresta fino a trovare dei Poo. Essi vi chiederanno di seguirli o di non seguirlo, in modo che possiate trovare la strada giusta. Non posso scrivere un percorso corretto, perché cambia sempre – comunque le prove sono tre e se sbaglierete ripetutamente diventeranno un po’ più semplici.
Raggiungete il cuore della foresta ed estraete la Spada Suprema. Poi, come vi dirà il Saggio, recatevi al Castello.

Nel Castello di Hyrule

Tirate un fendete contro la barriera oscura per distruggerla. Entrate nel Castello e, dalla prima sala, salite le scale ed uscite da una delle due porte (a destra o sinistra), quindi entrate nel varco al centro.

P1
1. Entrate nella porta a nord.
2. Sconfiggete il mostro ed andate a destra.
3. Sconfiggete i nemici e salite le scale

P2
4. Sconfiggete i nemici: tutti quanti, anche quello sul piano rialzato. Raggiungetelo muralizzandovi da sinistra, sopra le scale. Poi potrete entrare nella porta in basso a sinistra.
5. Gli Armos si animeranno: sconfiggeteli ed entrate nella porta in basso a destra.
6(p2). Scendete le scale e salite sulle altre, a sinistra. Rientrate nell’edificio

P3
7. Troverete Zelda e Yuga che la trasformerà in un dipinto. Dopo il filmato, sconfiggete i nemici che farà apparire e salite le scale.

P4
8. Salite le scale ed uscite dalla porta a sud.
6(p4). Scendete le scale e rientrate nell’edificio.
8. Salite le scale e prendete l’uscita a nord.

P5
9. Sconfiggete i nemici ed uscite a destra
10. Rientrate dalla porta più a nord, sempre a sinistra.
9. Salite le scale.

P6
11. Che usciate a destra o sinistra è indifferente, vi ritroverete nella stessa area.
12. Salite le scale ed entrate nel portone.

P7
Troverete Yuga compiere un rituale.

Boss: Yuga
Anche stavolta entrerà nei muri, però si dividerà in tre. Il vero Yuga è quello con il “fuoco” sul bastone. Dopo averlo colpito varie volte, fuggirà: seguitelo.

Arriverete in una stanza con una scrivania: tirate un fendente contro la tenda a nord ed entrate nel pertugio del muro. Vi troverete a Lorule, percorrete il corridoio e ritroverete Yuga durante il suo rituale: evocherà Ganon e si fonderà con lui, ottenendo anche la Triforza della Forza. Sverrete, ma in vostro soccorso arriverà Hilda, Principessa del Regno di Lorule.

Piana di Lorule

Vi risveglierete nel negozio del fabbro. Subito sulla mappa ci saranno indicati i luoghi in cui i discendenti dei Saggi sono tenuti prigionieri, quindi potrete scegliere liberamente quale andare a salvare per primo. Inoltre nei due Regni troverete varie fessure che li collegano, in questo modo potrete viaggiare tra Hyrule e Lorule con facilità.

1 – Rocca Tartaruga

Strumenti necessari: Bacchetta del ghiaccio.

Troverete tre “tartarughine” da aiutare.
1. La prima si trova nell’acqua: salvatela uccidendo gli Zora che la circondano.
2. La seconda è sulla riva, a sud: capovolgetela sollevandola.
3. La terza si trova a nord, aggrappata alla parete: dovete diventare un murale ed uscire quando sarete sotto la sua pancia.
Montate sulla schiena delle quattro tartarughe e raggiungete il dungeon.
Per entrare, indurite la lava che si solleva grazie al potere della Bacchetta del ghiaccio.

PT
1. Sulla lava utilizzate il potere della Bacchetta del ghiaccio per crearvi una strada, quindi entrate nella porta a nord.
2. Salite sulla “pedana-bilancia” e congelatene il centro. Raggiungete l’area centrale sopra la lava (colpite i quattro interruttori con la Bacchetta del ghiaccio per ottenere la Bussola) e, congelando i piloni di lava raggiungete prima il muro sulla sinistra e muralizzatevi lì. Raggiungete la porta in basso a sinistra, premete il pulsante sopra essa per aprirla ed entrate.
3. Congelate ancora la “bilancia” e raggiungete il teletrasporto a destra, così da prendere una chiave piccola.
4. Ritornate nell’area centrale e riandate a sinistra ma senza arrivare al muro: saltate sulla “bilancia” posta in verticale e premete il pulsante che aprirà la porta a nord, in alto. Poi salite sulla “bilancia” alla destra di quella che avete appena utilizzato e, muralizzandovi sul muro a destra raggiungete un’altra chiave piccola.
Ora andate nella porta a nord.
5. Uccidete i tre Sciamanix con la Bacchetta del ghiaccio. Entrate nella porta apertasi, a nord.

S1
6. Percorrete la stanza, ed uscite a sud.
7. Uccidete gli Sciamanix con lo stesso metodo di prima. Entrate nella porta in alto a sinistra.
6. Uccidete i nemici (per colpirli dovrete congelarli), così che appaia il teletrasporto.
7. Ora entrate nella porta in alto a destra.
8. Otterrete una chiave piccola.
7. Muralizzatevi e raggiungete le porta nella parte sud. Aprite la porta in basso a sinistra.
9. Superate le lingue di lava e premete il pulsante che farà apparire in (7.) un percorso.
7. Sfruttando il percorso apparso raggiungete la porta in basso a destra, aprite la porta.
10. Fate la stessa cosa fatta in (9.) e tornate indietro.
7. Raggiungete il muro a destra, rialzato e muralizzatevi fino a raggiungere la porta in alto, sopra.
6. Aprite il forziere grande per ottenere la Grande Chiave.
7. Uccidendo tutti gli Sciamanix della stanza vedrete apparire un forziere grande: raggiungetelo per ottenere lo Scudo Hylia. Ora andate a sud ed entrate in quella stanza.
11. Con la Bacchetta del ghiaccio create il percorso sulla lava e colpite infine l’interruttore che azionerà i due elevatori ai lati: saliteci e, quando saranno nel punto più alto, muralizzatevi e raggiungete il portone.
7. Distruggete i teschi, premete il pulsante ed eliminate i due Sciamanix. Entrate nel varco che si aprirà.

S2
Boss:
Ghiacciatelo con la Bacchetta del ghiaccio fintanto che rimarrà nella lava. Quando poi verrà nell’area in cui sarete voi, colpitegli la testa con la spada o con altri strumenti fino a che non lo sconfiggerete. Prendete il Portacuore e salvate Impa.

Villaggio dei Ladroni

Corrisponde al Villaggio Calbarico a Hyrule. Troverete due porte chiuse vicine sotto a delle grandi statue, premete A davanti alla porta a sinistra e completate la canzone correttamente, non è difficile.

2 – Tana dei Ladroni

Strumenti necessari: Bombe (facoltative)

S1
1. Incontrerete un Ragazzo con lancia che vi crederà una nuova recluta, poi uscirà dal dungeon. Entrate nella porta a sinistra.
2. Piazzate una bomba vicino all’interruttore e andate a sinistra, spostate le due statue per metterle sui due interruttori a terra; sul terzo (quello oltre le sbarre che non si abbassano, dove c’è un forziere) saliteci voi. In questo modo aprirete la porta a nord.
3. Andate ancora a nord.
4. Gettatevi al piano di sotto.

S2
5. Salite sul primo rullo e prima di cadere muralizzatevi per raggiungere l’interruttore sopra le scale. Poi lanciando il mostro-bomba (o una Bomba) sull’altro rullo attivate il secondo interruttore che aprirà la porta a sud.
6. Non premete l’interruttore ed entrate nella porta a destra.
7. Entrate nella porta a nord.
8. Incontrerete una ladra imprigionata. Entrate nella porta a sinistra e superate le spranghe; mettete il mostro-bomba contro il muro crepato in alto ed entrate nel muro (senza muralizzarvi) e poi andate verso sud; sfruttando gli interruttori e i blocchi che si sollevano, raggiungete la parte più in alto e andate verso nord, fino ad un’area simile a questa a sud con gli interruttori, scendete ed entrate nella porta.
9. Sconfiggete i mostri e recuperate la chiave piccola.
8. Aprite la porta chiusa a chiave ov’è imprigionata la ladra. Chiamatela con A in modo che vi segua. Andate verso sud ma la porta si chiuderà. Andate verso nord e fate fermare la ladra su un interruttore e voi sull’altro, poi entrate nella porta apertasi lì a destra.
10. Sconfiggete i nemici ed andate nella porta a nord.

S3
11. Andate verso sud e a destra, muralizzatevi e premete il pulsante per far apparire una grata con la quale anche la ladra potrà superare il precipizio. Poi proseguite da soli oltre la grata, nuotate e andate verso nord: qui troverete una grata appoggiata al muro che dovrete far cadere muralizzandovi ed uscendo dietro di essa. Superatela e richiamate la ladra, portatela fino ai due interruttori che, premuti, faranno abbassare le sbarre a sud. Andate a sud a nuoto e raggiungete il meccanismo da tirare che farà defluire l’acqua dall’area; andate a chiamare la ladra e portatela sopra ai blocchi per terra; muralizzatevi, fate cadere la grata, premete l’interruttore in modo che i blocchi salgano e, dopo aver eliminato i nemici, premete entrambi i pulsanti a terra: appariranno delle scale nascoste e un forziere grande nel quale troverete un Minerale supremo. Ora prendete la porta che conduce al piano superiore.

S2
12. Fate fermare la ladra sul pulsante a terra e voi salite le scale per raggiungere il pulsante più in alto. Sconfiggete i mostri ed uscite a sinistra.
7. Uscite a sinistra.
6. Sconfiggete i mostri ed uscite a nord.
5. Uscite a nord due volte.

S1
4. Attivate gli interruttori che azionano le ventole per raggiungere l’uscita a sud.
3. Uscite a sud.
2. Sconfiggete i mostri e andate a destra.
1. La porta d’ingresso si chiuderà. Andate verso nord e posizionatevi entrambi sui pulsanti, poi muralizzatevi sul meccanismo semovente e raggiungete il forziere grande contenente la Grande Chiave; andate a sud ed aprite il portone.
13. Boss:
Muralizzatevi nel suo scudo e colpitelo alle spalle. Potete anche colpirlo prima che lui tiri un fendente. Dopo vari colpi getterà via lo scudo e dovrete colpirlo normalmente con la spada: quando eseguirà il suo attacco rotante, proteggetevi con il vostro scudo o fuggite. Dopo che gli avrete inferto altri colpi, la sua testa volerà via dal corpo ma il vostro obiettivo resterà il corpo.
Uscirete insieme alla ladra che vi porterà in una casa del Villaggio in cui sono custoditi il Portacuore ed il dipinto di Asfal il quale vi donerà la Bacchetta delle sabbie che vi verrà portata via dall’uccellino di Lavio appena uscirete dalla casa.

Piana di Hyrule

Andate a casa vostra ad affittare per 50 Rupie o a comprare per 800 Rupie la Bacchetta delle sabbie.
Andate verso l’angolo a sud-ovest di Hyrule ed entrate nel varco.

Malapalude

Vi ritroverete a Lorule, nella Malapalude.
Troverete due passaggi in due rocce sull’acqua, entrate su quella accessibile.

Deserto

Salite sulle scale a destra ed utilizzando la Bacchetta delle sabbie andate fino al passaggio che troverete in alto sulla sinistra.

Malapalude

Andate verso sud-ovest, superando i ponti ed entrate nell’altro passaggio.

Deserto

Utilizzando la Bacchetta delle sabbie e sfruttando il potere di muralizzarvi raggiungete l’area a nord di questo pertugio: arriverete al Tempio del deserto.

3 – Tempio del deserto

Strumenti necessari: Bacchetta delle sabbie, Bombe (facoltative)

PT
1. Utilizzando la Bacchetta delle sabbie raggiungete l’area centrale e poi usatela ancora per creare una serie di sabbie dure orizzontali: muralizzatevi su esse per raggiungere il tesoro e poi la porta a nord.
2. Entrate nella porta a destra stando attenti ai Laseros.
3. Raggiungete i quattro interruttori: badate bene di usare la Bacchetta delle sabbie in modo che le sabbie indurite raggiungano l’area tra i quattro interruttori e lì colpiteli contemporaneamente con un attacco rotante, in questo modo si aprirà un portone: andate nella porta a sud.
4. Troverete tre statue da posizionare sui tre pulsanti a terra. Una semplicemente spostatela sopra uno di essi. La seconda, quella in basso, spostatela prima sulla sabbia e poi tiratela su con il potere della Bacchetta delle sabbie e portatela su un altro interruttore. La più a destra dovrete raggiungerla indurendo la sabbia e portandola poi su un altro interruttore. In questo modo la porta a sinistra si aprirà.
1. Indurite al sabbia e, stando attenti alle trappole, raggiungete la porta a sinistra.
5. Troverete un nemico nella sabbia: fatelo uscire indurendo la sabbia ed eliminatelo. Apparirà un tesoro che non potrete prendere e si aprirà la porta a nord.
6. Andate nella porta a nord.
7. Troverete la Bussola, poi tirate il meccanismo sulla destra e tornate indietro.
6. La stanza si sarà ricoperta di sabbia e potrete ottenere una chiave piccola nel forziere. Aprite la porta a destra.
2. Tirate il meccanismo a nord per far entrare anche qui la sabbia poi, sfruttando la Bacchetta delle sabbie e il potere di muralizzarvi premete il pulsante a terra a nord. Indurite la sabbia alla sinistra del pulsante e muralizzatevi, raggiungete il muro oltre la sabbia che cade e andate a destra per trovare il forziere grande contenente i Guanti del titano. Tornate indietro.
5. Raggiungete il forziere a sud e sollevate i massi per ottenere una chiave piccola nel forziere, poi aprite la porta a sinistra.
8. Uscite a sud.

Deserto

Entrate nella grotta a nord.

Tempio del Deserto

P1
9. Attendete che le piastrelle volanti terminino, poi eliminate i due nemici per far apparire il teletrasporto e andate verso nord. Potrete decidere se andare prima a sinistra o a destra, noi andremo a destra.
10. Uccidete i nemici, andate a nord e fate uscire dalla sabbia il tesoro. Tornate a sud e sollevate la sabbia per andare a nord ed entrare nella porta a destra.
11. Andate ancora a destra, aprite il forziere ed entrate nella porta.
12. Andate a destra.
13. Andate verso sud e, sfruttando i blocchi che si abbassano e sollevano raggiungete il forziere in basso a destra nel quale troverete una chiave piccola. Poi, sfruttando gli altri blocchi, andate nella porta a nord.
14. Fate esplodere i due blocchi crepati sopra le scale e sollevate il masso. Vedrete varie sfere rotolanti: fate in modo che quella più in alto vada a colpire l’altro blocco crepato così che nella stanza precedente entri della sabbia. Da questa stanza potete raggiungere il forziere in (12.).
13. Potete ora raggiungere il forziere grande contenente la Grande chiave. Nella stanza a sud troverete delle fate.
12. Andate a sinistra.
11. Aprite la porta a sinistra.
15. Sollevate con la sabbia il Laseros a sud così che il suo raggio colpisca gli interruttori e possiate entrare nella stanza a sud.
16. Sconfiggete tutti i nemici, prendete la chiave piccola dal forziere e tornate nella stanza precedente.
15. Avvicinatevi al Laseros in alto e sollevatelo, poi posizionatevi sui blocchi che si abbassano e sollevano fino a raggiungere il punto più alto; muralizzatevi e raggiungete la porta. Apritela e salite.

P2
17. Nella porta a destra troverete dei soldi. Andate a sud.
18. Andate a sud.
19. Con la Bacchetta delle sabbie raggiungete, eliminando i nemici, il forziere a destra per avere una chiave piccola. Tornate nella stanza precedente.
18. Aprite la porta in alto a destra.
20. Sfruttando i mostri-bomba fate esplodere i blocchi crepati in modo che le frecce scagliate da destra raggiungano l’interruttore che fa alzare e abbassare i blocchi in basso ed utilizzateli per salire al piano mezzanino. Andate nella porta a sud a sinistra.
18. Tirate il meccanismo vicino alla porta per far entrare la sabbia, poi raggiungete il portone.
21. Andate a sud stando attenti a non cadere.

Deserto

Entrate nel varco.

Malapalude
Boss:
Raggiungetelo sfruttando il potere della Bacchetta delle sabbie e colpitelo. Dopo vari colpi mostrerà degli occhi e lancerà un raggio molto potente ma il metodo per colpirlo non cambierà. Uccidetelo per prendere il Portacuore e liberare Irene.

Ad est della Malapalude vedrete sulla mappa una X indicante un altro dungeon, ma per raggiungerlo dovrete distruggere il grande masso crepato che ne blocca l’accesso.

Piana di Lorule

Andate a sud del Villaggio Calbarico ove troverete una casa con vicino un fiore bomba gigante. Entrate, pagate 200 Rupie alla persona dentro la casa e potrete portare via il fiore bomba (le volte dopo sarà gratuito). Distruggete il grosso masso crepato a nord di quella casa per trovare una fonte delle fate (donate 3000 Rupie alla fata per avere un’Ampolla).
Portate ora il fiore bomba fino alla roccia crepata che blocca l’accesso al dungeon stando attenti che nessuno lo tocchi o esploderà e dovrete tornare a riprenderlo.

4 – Dedalo d’acqua

Strumenti necessari: Arpione

Per accedere al dungeon vi occorrerà l’arpione. La prima stanza nella quale entrerete non è da considerarsi parte del dungeon; andate a nord.

PT
1. Posizionatevi sul simbolo a terra e lanciate l’arpione per far entrare acqua nella stanza, poi andate a destra o a sinistra e salite le scale. Entrate nella porta a nord.
2. Scendete le scale a destra, entrate nella porta a destra.
3. Andate a nord e scendete al piano di sotto.

S1
4. Superate l’acqua che scorre usando l’arpione e ancora con esso attivate l’interruttore per far cessare l’acqua. Salite le scale al centro e prendete la chiave piccola. Entrate nella porta in alto a sinistra
5. Recuperate la Bussola e aprite la porta a nord.
6. Andate a sinistra e troverete un interruttore: premetelo per far cambiare direzione all’acqua che scorre (da sinistra a destra) ed entrate nella corrente. Uscite dall’acqua e premete l’altro interruttore, a destra, che farà entrare acqua da destra a sinistra. Salite le scale, muralizzatevi ed entrate nella corrente per arrivare a sinistra; azionate anche quest’altro interruttore che troverete. Entrate nel suo gettito d’acqua ed andate al piano superiore.

PT
7. Sconfiggete il mostro e apparirà il teletrasporto; in più si apriranno le due porte agli angoli in basso.
2. e 8. Non fa differenza in quale porta entrerete, in entrambe potrete premere l’interruttore e far esplodere il nemico-bomba sul pavimento crepato.
8. Dalla stanza (7.) entrate nella porta nell’angolo sinistro e buttatevi giù nel buco del pavimento creato.

S1
9. Recuperate la chiave piccola con l’arpione ed aprite la porta nell’angolo a destra.
10. In questa stanza potrete modificare il livello dell’acqua nel dungeon. Usate l’arpione stando a sinistra per abbassare il livello dell’acqua ed entrate nella porta a nord.
11. State attenti alla barra spinata e andate a nord: troverete un forziere grande con all’interno la Tunica blu (dimezza i danni). Tornate indietro.
10. Tenendo l’acqua bassa, entrate nella porta nell’angolo in basso a sinistra.
12. Salite sulla piattaforma con il Laseros ed usate l’arpione per tirare uno dei due meccanismi, poi entrate nella porta che si aprirà

PT
13. Utilizzate l’arpione per agganciarvi al muro a nord (grazie a quel quadrato che vedrete alla sinistra della porta) e quando sarete ancora agganciati muralizzatevi e raggiungete la piattaforma a sud. Portate l’acqua al livello massimo e salite sulla zattera per prendere il tesoro. Dopodiché portate l’acqua al livello medio ed entrate nella porta nell’angolo in alto a destra.
2. Entrate, nuotando, nella stanza a sinistra.
8. Ora che l’acqua è più alta potrete prendere dal forziere una chiave piccola. Tornate indietro.
2. Adesso andate nella stanza a destra.
3. Buttatevi nel buco del pavimento

S1
4. Entrate nella porta rialzata nell’angolo in basso a sinistra.
10. Alzate l’acqua al massimo ed aprite la porta nell’angolo in basso a destra.
14. Sconfiggete i nemici, superate il precipizio con l’arpione ed entrate nella porta a nord.

PT
15. Salite le scale ed usate l’arpione per arrivare al muro, muralizzatevi e raggiungete il meccanismo. Portate l’acqua al livello più basso e premete il pulsante a nord. Poi alzate ancora l’acqua ed entrate nella porta in alto a sinistra.
2. Muralizzatevi sul muro a destra e raggiungete i teschi, rompeteli per trovare un pulsante a terra e premetelo per far apparire una piattaforma. Abbassate il livello dell’acqua, aprite il forziere grande, ottenete la Grande chiave ed aprite la porta a nord.
16.

Boss:
Prima “strappategli” gli occhi con l’arpione e colpite loro con la spada. Poi, inizierà a saltare e lanciare raggi dal suo occhio. Paratevi dai raggi con lo scudo Hylia e colpitelo fino ad eliminarlo.
Prendete il Portacuore, entrate a nord e salvate la Regina Zora, Oren.