Nella giornata di ieri una serie di attacchi DDoS hanno resi inservibili diversi siti e servizi, tra questi Twitter, Spotify, Amazon Cloud, PayPal, Netflix e lo stesso PlayStation Network. 

Gli attacchi non dovrebbero in alcun modo aver causato una perdita di dati sensibili, in queste ore inoltre tutto è tornato alla normalità.