Miyazaki durante un’intervista con Glixel ha dichiarato che paragonare Dark Souls a The Legend of Zelda è errato e addirittura indegno. Ecco le sue dichiarazioni:

“Quando ero ancora uno studente, The Legend of Zelda era considerando alla stregua di un monumento. Quindi, se devo essere totalmente sincero, mi sento profondamente indegno di questa comparazione. Comunque sia, The Legend of Zelda e Dark Souls sono due giochi differenti appartenenti a due tipologie videoludiche distinte, e sono guidati da diversi obiettivi di game design. Non hanno bisogno di aspirare agli stessi ideali. Se presentano delle similarità, credo sia dovuto al fatto che The Legend of Zelda è diventato una specie di libro di testo per chi vuole realizzare giochi action 3D. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di lasciare totale libertà al giocatore, permettendogli di esplorare liberamente il mondo di gioco, scegliere di seguire i propri valori, compiere personali interpretazioni e scoperte. Il centro di tutto questo è il sentirsi soli e persi. Questo conferisce grande valore alle azioni individuali di ogni giocatore. In più, non siamo mai stati bravi a fornire delle guide nei nostri giochi, quindi, piuttosto che cercare sforzatamente di proporre ciò che non siamo in grado di fare, abbiamo deciso di realizzare ciò che ci riesce naturalmente”.

dark-souls-e-the-legend-of-zelda