Nel corso di un’intervista Jordan Hirsch, level designer di Infinity Ward, ha spiegato il funzionamento del crafting in Call of Duty: Infinite Warfare. Leggiamo le sue parole.

In realtà il sistema di crafting è abbastanza semplice. Giocando otterrete dei materiali di recupero, che vengono impiegati come valuta. Se vincerete ne otterrete ancora. Il criterio è per lo più correlato alla quantità di tempo che avete speso a giocare.
Una volta ottenuta la valuta è possibile recarsi nella propria armeria, dove ci sarà un elenco di tutte le armi di base e dei prototipi rari. Sarà possibile selezionare l’arma che si intende craftare, premere un pulsante e completare l’operazione. Le armi più rare richiederanno maggiore valuta per essere sbloccate. Al momento abbiamo poco più di ottanta armi, ma siamo intenzionati ad aggiungerne altre in futuro“.

Ricordiamo che Call of Duty: Infinite Warfare arriverà il 4 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Call of Duty Infinite Warfare