Scalebound era stato pensato con i dinosauri al posto dei draghi

Hideki Kamiya ha diffuso alcuni dettagli curiosi in merito a Scalebound, action game con feature RPG in sviluppo presso gli studi di Platinum Games e pubblicato in esclusiva Xbox One. Il game director ha rivelato che il progetto era stato ideato da molto tempo, ma che in origine nel mondo di gioco non c’erano draghi, bensì dinosauri. Il titolo è rimasto nel cassetto in attesa di un publisher ed ha trovato Microsoft. Leggiamo le parole di Kamiya.

Quando abbiamo lasciato Capcom e abbiamo fondato Platinum Games, l’idea alla base di Scalebound fu una delle prime. L’altra fu Bayonetta, e ce n’erano anche alcune altre. Per qualche motivo, abbiamo deciso di sviluppare prima Bayonetta, ma a quel punto [in Scalebound] non c’erano nemmeno draghi, ma dinosauri.
Quando siamo riusciti a mettere insieme un prototipo, ho deciso di passare dai dinosauri ai draghi.

Ve lo immaginate Drew a cavallo di un Tirannosaurus Rex?

Scalebound GamesCom 5