Rotto il dayone di The Witcher 3: Wild Hunt in Medio Oriente

Alcuni mediorientali stanno già giocando a The Witcher 3: Wild Hunt, come testimonia l’immagine in calce, infatti, alcuni negozianti hanno rotto il day one. L’immagine mostra la cover delle versioni Xbox One e PlayStation 4 del gioco, a testimonianza del fatto che il gioco è lì già in commercio.

Aspettate però a dire “beati loro” perché la versione mediorientale di The Witcher 3: Wild Hunt ha subito diverse censure, come alcune nudità oscurate e la riduzione generale del gore. Sappiamo che la censura è inutile, ma che ci volete fare, al mondo ci sono ancora testoni che pensano serva a qualcosa.

The Witcher 3 medio oriente