Rise of the Tomb Raider sembra aver risentito dell’uscita di Fallout 4, infatti mentre il titolo di casa Bethesda ha conquistato il pubblico inglese al day one con 480.000 copie vendute, la nuova avventura di Lara Croft ha piazzato meno di 63.000 copie nel Regno Unito.

A confermarlo è l’insider Erren Van Duine che attraverso Twitter comunica le vendite al di sotto delle aspettative persino rispetto al reboot di Tomb Raider uscito nel 2013 (183.000 unità vendute). Ci teniamo a dire che le cifre sono riferite solamente al primo giorno di mercato e non sono state confermate ufficialmente da GFK Chart-Track, Microsoft e Square-Enix.