Night Dive Studios, durante la GDC 2017, ha rivelato che System Shock remake passa all’Unreal Engine 4.

Il titolo quindi lascia Unity per passare ad un motore che consente un maggior supporto cross-platform, facilità nella creazione di contenuti e per le performance:

“Unity non è un grande motore da utilizzare se si vuole realizzare un FPS su console. Quindi abbiamo passato delle settimane a provare gli altri engine, soprattutto Unreal e Lumberyard (il motore di Amazon basato sul CryEngine), e abbiamo infine scelto di tirare il grilletto e andare avanti con Unreal.”