In questo nuovo capitolo di InFamous ci troveremo a vestire i panni di Delsin, un umano dotato di poteri sovrannaturali.

Data di uscita 28 Febbraio 2014
Genere Action-adventure
Modalità di gioco Singleplayer
Piattaforme PlayStation 4
Sviluppato da Sucker Punch
Distribuito da Sony Computer Entertaiment
Versione testata PlayStation 4
Cover

InFamous è sempre stato un motivo di vanto per i possessori di PlayStation 3: i primi due capitoli erano ottimi titoli, che da sempre si è contraddistinto dalle altre saghe dedicate ad altri supereroi. La differenza sta nei poteri, mai visti prima, di Mason, il protagonista dei primi due episodi, e la possibilità di decidere come farlo diventare e come farlo evolvere, potendo persino decidere di diventare il cattivo numero uno.
Sucker Punch ovviamente ha voluto sviluppare un nuovo titolo in esclusiva PS4 dichiarando che con le possibilità offerte in campo hardware da PS4 sarebbe uscito un titolo spettacolare sotto ogni punto di vista. Insieme vedremo si quanto da loro detto è vero oppure no.

Infamous Second Son Recensione-01

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

In InFamous Second Son impersoneremo Delsin, un writer di strada a cui non piace stare alle regole imposte dalla legge, ma il destino ha voluto che proprio il suo fratello maggiore, con cui ha un grande feeling, fosse uno sceriffo.

Quest’ultimo è obbligato a rimediare a tutte le marachelle combinate dal fratellino minore, ma un giorno tutto andrà storto e Delsin si troverà a diventare quello che suo fratello e tutte le forze armate stanno dando la caccia da diverso tempo.
Second Son è ambientato in una Seattle futuristica in cui una fazione di forze armate chiamata UDC da la caccia a tutti i conduit presenti. I conduit sono persone con dei poteri paranormali in grado di assorbire vari elementi dell’ambiente per poi assimilarli ed utilizzarli in battaglia.
Ovviamente anche l’UDC non è da meno e i soldati che utilizza sono anche loro dotati di poteri.
L’oppressione è palpabile nell’aria e Seattle è costellata di stazioni militari, avamposti di fortuna con annesse prigioni e posti di blocco dotati di torrette e persone armate.
La trama principale di Second Son è godibile e ci terrà incollati allo schermo per scoprire come andrà a finire il tutto, anche grazie alle varie scelte lasciate al giocatore poste in diversi punti chiave dell’avventura.

Infamous Second Son Recensione-02

Superman ci fa un baffo!

In questo nuovo InFamous saremo dotati di diversi poteri, divisi in 4 principali categorie Fumo, Neon, TV e Cemento, ognuno di essi ci fornisce diversi vantaggi a secondo del luogo e della situazione in cui ci troviamo.
Grazie ai nostri poteri ci muoveremo molto velocemente nell’ambiente circostante e passeremo la maggior parte del tempo sopra ai tetti dei palazzi per evitare di incrociare l’UDC, che senza pietà ci attaccherà ad ogni occasione.
I 4 poteri si dividono in altrettanti rami di abilità che a seconda dei nostri punti abilità disponibili e del nostro Karma si evolveranno. Infatti certe abilità saranno disponibili solo con Karma buono e viceversa. Non è possibile rimanere neutrali.
Il Karma viene plasmato dalle nostre scelte: se decideremo di stordire solo i nemici e salvare i prigionieri compiendo gli atti della campagna, diverremo dei paladini della giustizia, viceversa se stermineremo senza pietà l’UDC e non libereremo o aiuteremo i conduit presi in ostaggio, diverremo dei veri infami.
Il Karma influenza purtroppo solo in minima parte il corso della campagna principale che si attesta su ottimi livelli di longevità, allungata dalle frequenti, divertenti e purtroppo anche ripetitive side quests e dagli svariati incarichi da svolgere in giro per la città, che riescono a far raggiungere le 20 ore senza stancare il giocatore.
I controlli sono comodi e intuitivi, simpatico anche l’uso del touchpad del dualshock 4 e l’uso in alcune occasioni della cassa posta sul pad, dandoci un maggior senso di immedesimazione con il gioco.
Il livello di difficoltà è nella media e non diverrà mai frustrante neanche a livelli di difficoltà più alti.
Sono presenti anche diverse Boss Fight che, seppur non facendoci gridare al miracolo, sono ben fatte.
Rispetto ai capitoli precedenti è stato fatto un enorme passo avanti: la quantità e la diversificazione dei poteri è migliorata, donandoci una maggiore sensazione di crescita costante. I punti abilità, detti frammenti, si trovano in giro per la mappa e sono facilmente raggiungibili grazie agli indicatori sulla minimappa.
I poteri non sono illimitati e ci costringeranno ad assorbirne altri, obbligandoci anche ad utilizzare un pizzico di strategia nelle lotte più impegnative.
Seattle è liberamente esplorabile e la mappa è veramente vasta. Per allungare ulteriormente la durata complessiva del titolo sarà possibile distruggere vari avamposti e completare diversi attacchi mirati all’UDC, fino a portare allo scoperto i generali di una determinata zona della mappa per liberarla dalla loro influenza.
Una volta liberato l’avamposto sbloccheremo il viaggio rapido che, per l’appunto, ci permetterà di teletrasportarci immediatamente per evitare i lunghi viaggi a piedi.
Durante il gioco i caricamente sono quasi del tutto assenti, se non per quello iniziale.

Infamous Second Son Recensione-03

WOW!

Graficamente l’impatto generale è straordinario, gli effetti particellari e l’illuminazione sono sicuramente i migliori attualmente presenti sulle nuove console.
Le texture sono più che buone e le animazioni presentano alti e bassi. Sono ottime le animazioni del protagonista e dei nemici principali, ma ci è risultato incredibile che nel 2014 non sia stato adottato un buon ragdoll, creando così a volte delle situazioni legnose nelle cadute, nelle morti o stordimenti degli avversari.
Le espressioni sono notevoli e la fluidità generale è più che soddisfacente, si denotano alcuni cali di frame-rate esclusivamente nelle situazioni con numerosi personaggi ed effetti a schermo.
La componente sonora è discreta, se da un lato abbiamo uno dei migliori doppiaggi italiani presenti su PlayStation 4, d’altro canto il gioco pecca nei suoni di riempimento e nelle musiche di sottofondo creando a volte momenti morti che a lungo andare possono dar fastidio.

PRO
Impatto grafico impressionante
Divertente e duraturo
Campagna principale ben fatta
Mondo di gioco enorme

CONTRO
Comparto audio migliorabile
IA appena sufficiente
Animazioni migliorabili
Qualche sporadico calo di frame-rate

Commento

Infamous Second Son è un ottimo titolo, sicuramente il migliore presente attualmente su PS4. I ragazzi di Sucker Punch sono riusciti a tirare fuori per la prima volta la next-gen e a creare un comparto grafico veramente lodevole.
Peccato solo per una componente audio migliorabile e per qualche problema nelle animazioni.
8.5