Quake Live, l’edizione free-to-play di Quake 3: Arena, non sarà più giocabile gratuitamente, almeno per chi non possiede già il gioco. Nella giornata di ieri, infatti, Bethesda ha pubblicato una patch da 1 GB che ha inserito anche un prezzo al gioco, per la precisione 9,99 euro che dovranno essere sborsati esclusivamente dai nuovi giocatori. Si segnala anche il reset delle statistiche, non sappiamo se momentaneo oppure definitivo, che ha penalizzato i giocatori di vecchia data appassionati al prodotto. Strana mossa da parte della software house americana, fateci sapere cosa ne pensate.

Quake Live