BioShock: The Collection presenta diversi problemi su PC, alcuni addirittura risalenti alla prima release. Fortunatamente 2K Games ha deciso di metterci una pezza e ha pubblicato una aggiornamento che sistema le cose, sia nel primo che nel secondo capitolo. Ecco le modifiche apportate.

BioShock: The Collection – Patch BioShock
– Il campo visivo è ora regolabile, nel menù delle opzioni grafiche, anche da 75 a 130 (prima il limite era 75, ndr).
– Disponibili risoluzioni in 21:9. La UI supporta le risoluzioni in due modalità (centrata o stretch).
– Risolti problemi con hardware Nvidia.
– Nuove opzioni grafiche per le macchine meno potenti.
– Risolto il problema con l’assegnazione dei tasti 4 e 5 del mouse.
– Le dimensioni dell’icona del mouse sono ora regolabili e si adattano alla risoluzione.
– Migliorata la sensibilità del mouse, migliorato il buffering e la soglia.
– Le impostazioni non subiranno un reset in caso di chiusura impropria di BioShock.
– Il menù delle opzioni audio consente di selezionare la modalità Speaker.
– Risolto un problema di inizializzazione con il sistema audio.
– Risolti bug vari.

Bioshock: The Collection – Patch BioShock 2
– Il campo visivo è ora regolabile, nel menù delle opzioni grafiche, anche da 75 a 130 (prima il limite era 75, ndr).
– Disponibili risoluzioni in 21:9. La UI supporta le risoluzioni in due modalità (centrata o stretch).
– Risolto il problema con l’assegnazione dei tasti 4 e 5 del mouse.
– Le dimensioni dell’icona del mouse sono ora regolabili e si adattano alla risoluzione.
– Migliorata la sensibilità del mouse, migliorato il buffering e la soglia.
– Migliorate le performance con DirectX 11.
– Risolti alcuni problemi grafici con Occlusion Culling.
– Risolti bug vari.

BioShock The Collection trailer di lancio