Nell’ultimo aggiornamento arrivato sul reame pubblico di prova (PTR) di Overwatch sono state apportate numerose modifiche a svariati eroi, tra questi c’è Mercy e Blizzard spiega perché è stata ritoccata: “La Ultra di Mercy è una delle abilità più potenti del gioco, ma spesso chi la usava si lanciava nel vivo della lotta per farlo, morendo. Con questo aggiornamento, Resurrezione ora richiede un po’ più di tempo per caricarsi, ma Mercy sarà molto più al sicuro durante l’attivazione. Inoltre, abbiamo sempre voluto che il raggio di potenziamento dei danni fosse il suo metodo principale per infliggere danni, ma risultava troppo debole, al punto che era più pratico tirare fuori il Caduceo Punitivo. Per risolvere questo problema, abbiamo quindi aumentato la potenza del raggio di potenziamento.

Inoltre, nel precedente aggiornamento effettuato sul server ufficiale di gioco, venne depotenziato McCree, gli sviluppatori ammettono di aver esagerato e che adesso vogliono correggere il tiro: “Il gioco ha risposto bene al depotenziamento di McCree nel combattimento a breve distanza della patch precedente, indebolendolo però un po’ troppo. Abbiamo quindi aumentato l’efficacia a distanza, rendendo la sua portata simile a quella del Soldato-76. Questo dovrebbe dare ai giocatori un’altra opzione per gestire gli eroi che infliggono danni a lunga distanza come Pharah e Hanzo.

Overwatch Mercy