Oculus, la società che sviluppa la tecnologia Oculus Rift, ha da poco acquisito Pebbles Interfaces, importante azienda specializzata nelle tecnologie che stanno dietro la rilevazione del movimento e della profondità.

Questo nuovo accordo apporterà nuove conoscenze e basi software/hardware da integrare nel visore nella sua forma definitiva.

Il tutto porterà ad un miglioramento del tracking dei movimenti della testa e un miglior dettaglio dei movimenti degli utenti nello spazio tridimensionale.