Nella giornata di oggi stati diramati nuovi rumor relativi a Project Scorpio, nuova piattaforma in sviluppo presso Microsoft.

Stando alle voci, provenienti da Digital Foundry, Microsoft è riuscita a garantire i 6 teraflops di potenza, promessi durante la presentazione dell’E3 2016.

Tuttavia, pare che il colosso di Redmond abbia optato per la rimozione della ESRAM, che comunque rimane fondamentale nello sviluppo in ambiente Microsoft. Infatti, va considerato che Xbox One e Xbox One S continueranno ad utilizzarla e Microsoft non desidera differenze strutturali fra i titoli di Xbox.

Infine, la GPU dovrebbe essere 4,5 volte più potete di quella adoperata da Xbox One e dovrebbe contare su un’architettura pari, almeno, a Polaris. Oltretutto, un accesso personalizzato alla tecnologie della linea Radeon, potrebbe permettere a Microsoft di raggiungere un compromesso tra Polaris e Vega, un approccio già adottato da Sony per PlayStation 4 Pro.

Concludendo, vi ricordiamo che attualmente si tratta solo di indiscrezioni non confermate da Microsoft.