Konami ha condiviso nuove informazioni su Reddit per quanto riguarda lo sviluppo di Metal Gear Survive.

“Gli sviluppatori stanno puntando a un gameplay divertente. Ecco la risposta da PR: Metal Gear Survive è un action game basato sulle sequenze d’azione di Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain. Abbiamo scelto Metal Gear Survive perché gli sviluppatori ritenevano che riflettesse perfettamente lo spirito del gioco.

La storia si svolge subito dopo Ground Zeroes e alcuni elementi vi ricorderanno Ground Zeroes e Phantom Pain, ma la trama andrà considerata in parallelo, come le missioni secondarie di Ground Zeroes.

Il gioco è fruibile da uno fino a quattro giocatori. Per sopravvivere i giocatori dovranno nascondersi (Stealth), raccogliere materiale e risorse per costruire nuove componenti dell’equipaggiamento, nuove armi e accampamenti (Craft), e talvolta dovranno anche cooperare con altri per mettere le mani su equipaggiamenti potenti (Co-op) o combattere orde di creature che attaccano la base (Defense).

Discuteremo nel dettaglio dello scenario e del contesto open world in un secondo momento. The Phantom Pain era un gioco nel quale si affrontavano altri soldati. Il team di sviluppo ha già in mente di creare un titolo stealth dove il giocatore deve affrontare nemici non umani con abilità e comportamenti variabili, e dove la collaborazione tra giocatori per completare missioni difficili è un elemento importante. Il team si augura di offrire una nuova esperienza, diversa rispetto a The Phantom Pain, ai fan di Metal Gear Solid.

Metal Gear Survive avrà un’esperienza in single-player o in co-op, spetterà al giocatore scegliere. Quando renderemo noti nuovi dettagli andremo più in profondità sulle meccaniche di gioco”.

Così ci spiega Konami, confermando che lo studio responsabile del progetto sarà, per larga parte, lo stesso che ha già lavorato in passato su The Phantom Pain.

metal gear survive screen gamescom 2