Code Vein finalmente si mostra nel suo trailer di presentazione e in una nuova galleria di immagini.
Ricordiamo che l’action RPG prodotto da Bandai Namco e in arrivo nel 2018.

BANDAI NAMCO Entertainment Europe annuncia oggi che CODE VEIN verrà rilasciato per le maggiori console di gioco nel 2018. Alleati per sconfiggere i nemici e appagare la tua sete di sangue mentre esplori un vastissimo mondo interconnesso in cerca di risposte al suo sanguinoso passato in questo intricato gioco di ruolo d’azione.

A seguito di un’anomalia geologica di proporzioni catastrofiche, il mondo è collassato su se stesso. Enormi colonne sono spuntate dalle profondità della crosta terreste trasformando fiorenti città in cimiteri di un’era passata. Questo mondo è abitato dai Redivivi, creature risorte dalle ceneri che hanno scambiato i loro ricordi per ottenere poteri soprannaturali e preservano la loro umanità cibandosi di sangue. “Vein” è la loro terra che cercano di proteggere dalla minaccia dei Perduti, Redivivi che hanno ceduto alla sete di sangue e perso ogni sembianza di ciò che erano. Gli abitanti di Vein hanno un solo obiettivo: fuggire da questo mondo infernale.

In questo complesso RPG d’azione, i giocatori dovranno assumere il ruolo di un Redivivo. Dopo essere stati catapultati su Vein, i giocatori dovranno esplorare il mondo insieme a un compagno scelto fra i vari abitanti per scoprire memorie perdute e trovare una via di fuga a questa nuova folle realtà. Il mondo di CODE VEIN è pericoloso, pieno di nemici crudeli e boss terrificanti che metteranno alla prova le abilità dei giocatori. Fortunatamente, durante il gioco, i giocatori potranno procurarsi un’ampia gamma di armi bianche e da fuoco per sfidare ogni tipologia di nemico.

Inoltre, i Redivivi avranno accesso ai Blood Veil, dispositivi in grado di succhiare il sangue dai nemici e potenziare le loro abilità. Usando queste abilità potenziate chiamate Doni, i giocatori potranno mutare forma per aumentare la loro forza, indebolire i nemici e assemblare nuove armi con attacchi superpotenti.