Detroit Become Human Paris 57

David Cage, creative director di Detroit: Become Human, ha rivelato nuove informazioni sul titolo durante una intervista:

Per quanto riguarda il gameplay del gioco, permetterà una completa interazione con l’ambiente circostante per effettuare le scelte rapide viste nel trailer. Quantic Dream con questa produzione ha intenzione di rendere il gioco il più elastico possibile in modo che la trama cambi con le scelte del giocatore.

Nel contesto narrativo l’utente potrà impersonare vari personaggi cambiando più volta il punto di vista della storia; questo porterà ad avere avventure diverse che produrranno finali diversi.

David Cage ci svela che la sequenza vista durante la conferenza contiene ben 6 finali e rappresenta l’inizio del gioco.

Il titolo è stato rappresentato come un futuristico “neo noir thriller”, con androidi che rimpiazzando gli esseri umani in molte attività lavorative. Alcuni di questi inizieranno a provare sentimenti che vanno al di fuori della loro programmazione originaria; questo è quello che è capitato al protagonista del trailer, un “deviant hunter”, cacciatore di androidi.