Digital Foundry, la celebre rubrica di Eurogamer.net, ha analizzato le versioni PlayStation 4 Pro e PlayStation 4 di NiOh, in uscita il prossimo 8 febbraio.

La versione PlayStation 4 Pro presenta tre diversi settaggi: modalità azione, cinematografica e variabile. La prima garantisce un framerate solido a discapito della risoluzione, attivando questa modalità il gioco di Team Ninja abbraccerà risoluzioni variabili, dal 1080p al 720p. La modalità cinematografica, invece, garantisce un impatto visivo migliori, ed alterna risoluzioni 2160p, 1800p e 1440p. In ultimo la modalità variabile è quella con il dettaglio migliore, grazie all’implementazione di un texture filtering di qualità più elevata e una risoluzione delle ombre superiore.

Stesso discorso per la versione PlayStation 4 standard, con l’unica differenza che il range di risoluzioni a cui il gioco scala è inferiore.