Da un report dedicato a Nintendo Switch si viene a sapere che la console sarà basata su un processore NVIDIA Tegra. Inoltre NVIDIA stessa ha lavorato ad API dedicate esclusivamente a Switch per gestire al meglio le performance in modalità portable. Tutto sarà basato su un software customizzato, con tanto di engine fisico proprietario, nuove librerie e strumenti.

La console quindi avrà ottime prestazioni sia se usata con la docking station che in versione portatile, in quest’ultimo caso l’attenzione destinata al risparmio energetico è stata molta.

Cosa dire dei giochi invece? Dal video di presentazione abbiamo visto The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition, Splatoon, NBA 2K17 e un nuovo Mario in 3D. L’apertura alle terze parti è quindi più ampia, senza rinunciare ai nomi di successo che hanno fatto grande Nintendo.

In basso vi lasciamo alcune immagini.

Qui sotto trovate invece la lista degli sviluppatori che hanno assicurato il supporto alla console.

nintendo-switch-8