In questi giorni, Nintendo ha registrato 3 brevetti presso l’ufficio brevetti americano.

Due di questi a quanto pare sono legati alle funzionalità di tracciamento di movimenti e posizione delle mani,
ma un altro brevetto risulta invece nuovo e presenta una caratteristica piuttosto innovativa. Il tutto potrebbe essere collegato alla nuova e ancora misteriosa console di Nintendo.

Il brevetto in questione illustra la possibilità di utilizzare dei dispositivi unici come complementi per il sistema di controllo di una console, da collegare all’occorrenza alla macchina principale. Viene illustrato ad esempio una sorta di tastierino che si collega a un lato di una sorta di console portatile con schermo, fornendo in questo modo una configurazione di controllo più dettagliata e alternativa.

La caratteristica di questo sistema è molto particolare, perché la lettura dei comandi avviene tramite una sorta di videocamera a infrarossi che legge in tempo reale gli input forniti attraverso il dispositivo staccabile.

La questione non è ancora chiara e sopratutto è possibile che questi brevetti non vengano implementati. Tutto ciò ci porta alle precedenti voci su Nintendo NX come console ibrido tra portatile e fisso.

Nintendo-NX-Controller