Continua il vociare su Nintendo NX, che pian piano sta prendendo sempre di più forma, a patto che tutte le speculazioni di cui siamo stati find’ora testimoni si rivelino vere. Un articolo di TweakTown ha portato alla luce un fatto curioso: Nintendo ha registrato un brevetto per un “upgrade box” un dispositivo esterno da collegare alla console per aumentarne la potenza. Definito “Supplemental Computing Device”, questo strumento dovrebbe essere in grado di aumentare la potenza computazionale di una console e aumentarne ulteriormente lo spazio per l’immagazzinamento dati, al fine di migliorare l’esecuzione dei giochi.

Nintendo NX rumor 1

Dai documenti sono emerse anche altre interessanti informazioni, alcune ancora ipotetiche:

  • Lo strumento fornirà ulteriore potenza computazionale o di storage al fine di migliorare le prestazioni nell’esecuzione dei giochi o in altre attività, come guardare foto o video.
  • Potrà essere collegato fisicamente alla console e così migliorare l’esperienza dell’utente.
  • Le console potranno collegarsi al dispositivo anche attraverso un network wireless locale, i miglioramenti saranno legati al network.
  • Ci sarà un miglioramento nella connessione internet e della latenza in generale con tutti quei giochi o servizi che si basano sul cloud computing.
  • Gli utenti potranno condividere questi miglioramenti con altre persone, con una base online oppure in remoto con utenti nella stessa area. Ci sarà la possibilità di controllare la soglia percentuale dei boost condivisi e di imporre un limite temporale.
  • Nintendo potrebbe ricompensare gli utenti che condividono la potenza computazionale, in base al tempo e alla percentuale di potenza condivisa. I bonus potrebbero tradursi in offerte relative ai prodotti videoludici.
  • Gli utenti possono collegare questi dispositivi a catena su una singola console.

Nintendo NX rumor 3

Considerando i rumor che circolano da diverso tempo nell’etere, quello che noi stiamo definendo “upgrade box” (di cui si era già parlato in occasione di PlayStation Neo e Xbox Scorpio) potrebbe essere la componente fisica a cui collegare la console. Un dispositivo fisso da piazzare in salotto che ci garantirà una migliore esperienza di gioco, mentre il cuore di Nintendo NX rimarrà portatile.

Nintendo NX rumor 2

A rinforzare le convinzioni di una console incentrata anche sulla portabilità ci vengono in soccorso alcune informazioni diffuse da Direct-Feed Gaming, un insider. Un messaggio pubblicato su Twitter suggerisce che Nvidia stia lavorando ad un chip Pascal Tegra specifico per la console di Nintendo. Questi chip sono noti per le alte prestazioni e i consumi ridotti, ciò vuol dire che la grande N potrebbe avere in mente di realizzare un dispositivo addirittura più potente di PlayStation 4 e Xbox One ma in versione portatile.