Durante un’intervista a Dengeki Nintendo, Hitoshi Yamagami e Kenta Nakanishi hanno parlato di un capitolo di Fire Emblem, sequel del poco fruttuoso Fire Emblem: Radiant Dawn, sviluppato ma mai pubblicato su Nintendo Wii proprio a causa delle scarse vendite del primo capitolo“C’ero io come producer e Kusakihara come director. Doveva essere uno strategico in tempo reale alla Fire Emblem con ogni sorta di varianti. Ma, nel momento in cui ci siamo avvicinati al prodotto finale, Mr. Kusahara non era affatto contento del risultato raggiunto, che non corrispondeva a ciò che aveva in mente lui. Sviluppare un’esperienza in tempo reale in così poco tempo senza alcune considerazioni e basarne un giudizio è stata una cosa alquanto prematura per me. Così, alla fine, lo sviluppo è stato congelato” ha dichiarato Yamagami.

Fire Emblem: Radiant Dawn non è certamente l’unico caso di sequel cancellato. Poco tempo fa, erano spuntate alcune informazioni relative a un nuovo capitolo della saga di Legacy of Kain, intitolato Dead Sun, sviluppato ma mai pubblicato.

fire emblem