Il producer, Masachika Kawata, e il director, Koshi Nakanishi, di Resident Evil 7 biohazard hanno rivelato tanti nuovi dettagli sul gioco. Ecco cosa hanno detto in particolare:

“In Resident Evil 7 biohazard non controlleremo un personaggio già comparso in un episodio precedente. Quello che abbiamo fatto finora con la serie è stato mettervi nei panni di veri e propri superuomini, armati fino ai denti, che si ritrovano in queste situazioni survival horror ma sono pronti ad affrontarle, non hanno timore.”

“Per riportare la paura nell’esperienza di gioco abbiamo pensato che una visuale in prima persona potesse aumentare il coinvolgimento e l’immersività, evitando di guardare le cose dal punto di vista di un eroe perché la realtà non è così. (…) Giocherete nei panni di una persona normale, senza poteri speciali. Non possiamo rivelare troppo su chi siano i protagonisti, ma si tratta di gente ordinaria che si trova a dover affrontare una situazione che ordinaria non è.”

“Penso che questo tipo di approccio possa portare alla ribalta l’elemento horror. Vi chiederete se la persona che controllate nel gioco sarà capace di sopravvivere, vi sentirete indifesi e ciò contribuirà ad aumentare la tensione. La demo disponibile su PlayStation 4 fornisce un assaggio di ciò che intendo.”

Resident Evil 7