Hamish Bode community developer di Massive Entertainment ha puntualizzato che in Tom Clancy’s The Division non saranno presenti caricamenti né zone inaccessibili, il giocatore sarà libero di visitare qualsiasi area di gioco, anche le più avanzate, ma dovrà scontrarsi con un alto livello di sfida. Leggiamo le sue parole.

Non ci saranno schermate di caricamento. Poniamo di trovarci con la nostra squadra mentre stiamo completando delle missioni e raccogliendo loot. A un certo punto entriamo nella Darkness Zone, che è un’area PvP in cui il matchmaking si svolge ‘dietro le quinte’. Ebbene, in tale contesto non è possibile capire chi siano gli alleati e chi i nemici, il che apre a situazioni inedite nell’ottica di un’esperienza fluida, senza intoppi.

The Division 2