Alcuni rumor diffusi su 4chan e arrivati all’attenzione di Kotaku svelerebbero un importante cambiamento di rotta nella serie Assassin’s Creed e nelle strategie di marketing della stessa Ubisoft.

Un anonimo membro dell’azienda francese avrebbe riferito, sempre in maniera ufficiosa, che nel 2016 non vedremo nessun titolo della serie Assassin’s Creed, la quale tornerà con un nuovo capitolo nel 2017. Il motivo di tale scelta (che non ha precedenti dal 2009, anno di rilascio del primo capitolo della serie) sarebbe presto detto: Unity e Syndicate non hanno soddisfatto in termini di vendite ed accoglienza e si sarebbe quindi deciso di impiegare più tempo nello sviluppo di un nuovo capitolo.

La fonte avrebbe reso note anche alcune informazioni in merito al nuovo gioco della serie: si dovrebbe chiamare Empire e sarebbe ambientato nell’antico Egitto, in un’epoca precedente all’esistenza di Assassini e Templari. Il gioco, inoltre, dovrebbe godere di una componente narrativa più presente e profonda e un sistema di combattimento rinnovato simile a quello di The Witcher 3, più libero negli approcci e con una progressione del personaggio. Sempre secondo la fonte potrebbero tornare i cavalli e le barche (niente battaglie navali però) e la realizzazione sarebbe stata affidata al team che si è occupato di Black Flag.

Con cosa si presenterà quindi Ubisoft al consueto appuntamento di fine anno? Be’ altre voci di corridoio parlano di un Watch Dogs 2 che dovrebbe fare le veci degli Assassini nel periodo natalizio. Non sarebbe una grande sorpresa dopotutto, il primo capitolo della serie uscì nel 2014 e già da allora si parlava di un seguito. Seguito che, sempre basandoci su quanto riportato nei rumor, potrebbe svilupparsi nella città di San Francisco.

Ci teniamo a ricordare che tutto quello che è stato scritto si basa su fonti non ufficiali, ma è gia stato confermato da alcuni insider ritenuti attendibili.

Assassin's Creed Syndicate Crimini efferati