Niantic ha iniziato ad inviare le prime notifiche di ban ad alcuni utenti su Pokemon GO che hanno utilizzato applicazioni di terze parti.

Nel messaggio del ban si legge:

“Il tuo account è stato terminato. L’uso di qualsiasi software o app di terze parti, incluse applicazioni utilizzate per falsificare la tua posizione, emulatori, software modificato o non ufficiale, e/o l’accesso ai client o backend di Pokemon Go in modo non autorizzato è considerato un inganno. Se ritieni di essere stato bannato per sbaglio, la notifica è accompagnata da un link per provare a fare reclamo.”

Ma alcuni utenti, pur avendo ricevuto l’email di ban, riportnao di riuscire ancora ad entrare nel gioco.

pokemon go ban