Milestone, tramite un comunicato ufficiale, ha annunciato la disponibilità su PC, PS4 e Xbox One di MXGP 3.

“Milestone s.r.l., una delle realtà più importanti a livello mondiale nello sviluppo di videogiochi dedicati al mondo delle due ruote, è lieta di annunciare che MXGP3 – The Official Motocross Videogame è disponibile a partire da oggi sugli store digital e fisici su PlayStation®4 e Xbox One®, the all-in-one games and entertainment system, al prezzo di 69,99€ e Windows PC®/STEAM™al prezzo di 49,99€”

• Un’esperienza di gioco ultrarealistica, grazie agli incredibili miglioramenti a livello di grafica, fisica ed audio, garantiti dal nuovo motore grafico Unreal® Engine 4;
• Tutti i piloti, le moto, le piste della stagione 2016, incluso il Monster Energy FIM Motocross of Nations;
• La modalità Carriera, che permetterà al giocatore che parte dalla categoria MX2, gara dopo gara, di accrescere la propria reputazione e competere con gli altri riders per diventare il nuovo campione del MXGP World Championship.
• Un livello di personalizzazione ancora più completo di moto e pilota: più di 300 componenti ufficiali di oltre 75 brand tra cui scegliere, cioè il 40% in più rispetto al passato.
• Una delle feature più amate e richieste di sempre da tutti i fan della serie MXGP, ben 10 modelli di moto a 2 tempi, caratterizzate da una fisica ed un audio dedicato, utilizzabili all’interno di tutte le modalità di gioco.

In concomitanza con l’uscita del gioco è stato lanciato anche il Season Pass, disponibile su PlayStation 4 a 14,99€.
Sarà possibile scaricare, non appena disponibili, i seguenti contenuti:
• MXGP3 – Credits Multiplier (disponibile a partire da oggi);
• MXGP3 – Monster Energy SMX Riders Cup (a partire dal 29 Giugno);
• MXGP3 – Additional Tracks (a partire dal 27 Luglio);
Con il primo DLC MXGP3 – Credits Multiplier, disponibile su PlayStation®4 e Xbox One®, the all-in-one games and entertainment system, al prezzo di 4,99€, sarà possibile moltiplicare i propri crediti dopo ogni gara ed in ogni modalità di gioco, per raggiungere più velocemente il gradino più alto del podio.”