L’unificazione delle piattaforme Microsoft sembra si stia avvicinando, a confermarlo è Phil Spencer, il capo della divisione Xbox, su Twitter. Il primo passo verso un futuro con un unico ecosistema sarà Quantum Break, con la speranza che il crossbuy diventi una regola per tutte le prossime produzioni. In uno scenario simile non avrebbe più senso vendere giochi per piattaforme, ma ne avrebbe di più poter accedere a un gioco dalla piattaforma che si vuole.