Phil Spencer ha voluto mettere in chiaro che a Microsoft non interessa tanto il numero di console vendute, quanto la mole di utenti che permangono sui suoi network. Riportiamo in basso le sue parole, pronunciate durante un’intervista a Metro UK.

“Io metto i clienti al centro dei nostri progetti, che non sono pensati per vendere più Xbox One di PlayStation 4. Se il nostro obiettivo fosse quello, non avremmo portato i nostri giochi su Windows. Farlo farà dire a qualcuno ‘Non ho nessun motivo per comprare un Xbox One’. Ma ciò che conta per noi è il numero di giocatori che utilizzano il nostro network. Stiamo cercando di coinvolgerne il più possibile, anche chi possiede Xbox 360. Voglio bene a quella gente e voglio che continuino a giocare.
Insomma, il nucleo del nostro progetto è mettere il cliente al centro di ciò che stiamo facendo, ed è per questo motivo che mi tengo fuori dal dibattito sulle vendite delle console.”

Phil Spencer