Microsoft informa che l’Xbox One non supporterà nativamente l’Oculus Rift

Microsoft, in altre circostanze, ha sempre dichiarato che l’uso del visore Oculus Rift sarebbe stato legato all’utilizzo del PC, collegato in streaming ad Xbox One.

Queste parole hanno creato incertezza sul loro reale significato, ponendo la possibilità di un supporto nativo di Oculus Rift su Xbox One, collegando il visore alla console in maniera diretta.

Oggi Microsoft smentisce tale possibilità:

Abbiamo detto che Xbox One potrà mandare in streaming i giochi attraverso Windows 10 e Rift, consentendo di giocare ai titoli Xbox One nel Virtual Reality Cinema. Non abbiamo ulteriori notizie da riferire al momento.

Dunque attualmente non sarà possibile utilizzare il visore solamente con la console, attendiamo sviluppi futuri in tal senso.

xbox one oculus