Qualche giorno fa si è nuovamente diffusa la voce che vede Microsoft progettare la chiusura della divisione Xbox e l’abbandono del mercato dei videogiochi per via delle difficoltà degli ultimi anni e di un possibile cambio di strategia dell’azienda. Per questo è stato interrogato Phil Spencer al riguardo, che ha subito risposto negando questi rumor, aggiungendo che l’annuncio di due nuove console cozza fortemente con l’idea di un abbandono del mercato videoludico da parte dell’azienda di Redmond.