Insieme alla pubblicazione di una nuova immagine di Beyond Good & Evil 2 su Instagram, Michel Ancel ha rivelato anche qualche dettaglio sui retroscena della produzione, spiegando anche il perché ci sia voluto così tanto tempo prima che il gioco diventasse ufficiale.

“Volevamo permettere di esplorare il pianeta, di viaggiare nello spazio, di visitare delle città, tutte cose che dovevano essere già nel primo capitolo… Invece di realizzare un gioco diverso da quello che sognavamo siamo tornati al 2D, ci siamo divertiti con Rayman e infine siamo tornati a lavorare su Beyond Good & Evil 2.” Ha detto Ancel, aggiungendo che nonostante il gioco si trovi ancora i pre-produzione la tecnologia alla sua base dovrebbe essere pronta.