Metal Gear Solid V: The Phantom Pain votato dalla stampa internazionale

Manca veramente pochissimo all’uscita di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain (1 settembre 2015), ma la stampa internazionale ha già cominciato a votarlo. Come ha fatto la testata francese JeuxVideo, che lo ha recensito e votato. Il risultato? 17 su 20. Niente male per il titolo Konami. Ma vediamo insieme i commenti finali sulla recensione della rivista francese:

Gameplay (4/5): il MGS più user-friendly, ma anche quello che offre il maggior numero di possibilità (non tutte utili).
Grafica (4/5): il gioco è pulito, ma si vede che è un crossgen. Abbiamo visto titoli graficamente migliori.
Sonoro (4/5): musiche molto convincenti, segnaliamo in particolare un’incredibile collezione di brani degli anni 80.
Longevità (4/5): L’avventura dura oltre 40 ore, ma a volte può essere stancante.

Un gameplay ricco ma anche alcune missioni noiose, una trama che promette così tanto ma che alla fine dà così poco. MGSV ti lascia tanto impressionato quanto insoddisfatto, un buon gioco, ma difficile da capire.

JeuxVideo