Ian S. Frazier, lead designer di Mass Effect: Andromeda, ha diffuso nuove informazioni sul gioco.

Il comparto multiplayer non avrà influenze sullo svolgersi della modalità singleplayer, ma potrà sbloccare alcuni elementi da utilizzare in quest’ultima. Ancora non è chiaro se si tratterà di contenuti puramente estetici o di qualcosa di più sostanzioso.

Inoltre in Mass Effect: Andromeda introdurrà il crafting delle armi, oltre a crearle potremo assegnargli anche un nome, caratteristica ereditata dal recente Dragon Age: Inquisition. Sembra che il crafting non sia relativo esclusivamente alle armi da fuoco, ma anche a quelle da mischia, che sostituiranno l’omniblade del terzo capitolo.

Mass Effect Andromeda comandante Ryder