Haden Blackman, direttore creativo di Hangar 13, ha lasciato alcune dichiarazioni in merito a Mafia III, soprattutto per quel che riguarda il livello di sfida. Leggiamole:

Vogliamo che il titolo metta sempre alla prova le vostre abilità. Credo che sia un elemento divertente quando parliamo di un videogioco, è necessario proporre una combinazione tra la sfida e la libertà data al giocatore nell’affrontarla. E’ difficile divertirsi se non si viene messi alla prova, la gente vuole un ostacolo da superare e vuole scegliere come farlo.
Nel caso dei veicoli non vogliamo che la sfida sia rappresentata dalle sparatorie e quindi abbiamo inserito un sistema di smart targeting. Quando il giocatore è alla guida viene già messo alla prova nel pilotare il veicolo.

Mafia III