Speciale Babbo Natale 1

Caro Babbo Natale,

Non credo tu mi riconosca, lo ammetto, ho smesso di credere in te parecchio tempo fa. Ai tempi ero un bambino, e puoi ben immaginare cosa pensa un bambino quando si ritrova pacchi su pacchi di regali sotto il letto dei propri genitori esattamente una settimana prima del giorno di Natale. Ad essere sincero tutt’ora non sono convinto della tua esistenza, ed ora ti starai chiedendo: “se non credi in me, perché diavolo mi hai scritto una letterina?”, beh caro San Nicola, è la situazione attuale del mondo dei videogiochi che mi ha spinto a compiere questo gesto. Probabilmente in questo momento mi starai ritenendo una persona poco coerente e starai pensando di inserirmi nella lista dei cattivi, ma pensaci un attimo, non si parla di me, si parla dell’intero mondo di videogiocatori! Mi sto dilungando, dunque verrò dritto al punto, ecco la mia lista dei desideri.

La data di uscita di The Phantom Pain

Non ne possiamo più di attendere! Se conoscessi di persona il signor Hideo Kojima, indirizzerei immediatamente questa lettera a lui (per quel che potrebbe servire). Tutto è iniziato con il primo trailer lanciato dalla Kojima Production, uno dei trailer più belli mai visti fin’ora. Non so se tu lo abbia visto, caro Babbo Natale, fatto sta che il video termina con un bel “COMING TO…1984”. Ci siamo fatti tutti una bella risata ed è finita lì. Ultimamente invece abbiamo visto Kojima ai Games Awards 2014 indossare una maglietta con su scritto, in svedese, “ventiduesimo sesto”. Insomma, accetto il fatto che un gioco, apparentemente mastodontico, come questo vada lanciato parecchio tempo dopo il suo annuncio ufficiale, ma almeno non trollateci così tanto! Comunque, non credi che ci meritiamo tutti di sapere quando uscirà questo benedetto gioco?

Speciale Babbo Natale 1 Phantom Pain

Un bundle di Wii U + Zelda

Ebbene sì, caro il mio paparino dal naso arrossato. In passato ne ho dette tante su questa console. Credevo fosse il secondo progetto fallito dopo la Wii e che sarebbe stata la console dei vari party games, da giocare con la famiglia, e delle solite esclusive ignorabili. Mi sono ricreduto ed autoaccusato come un eretico ed un blasfemo. In questo momento ritengo la Wii U l’unica console attuale per cui valga la pena spenderci dei soldi, così come ritengo le sue esclusive videogiochi nel vero senso della parola, basti vedere il prossimo capitolo di The Legend Of Zelda. Dunque caro Babbo Natale, il mio desiderio sarebbe proprio un bundle di Wii U più Zelda.

Nessun Assassin’s Creed nel 2015

Questa è una richiesta forse esagerata. Ammetto infatti che se esistesse il Drago Shenron sarei già alla ricerca delle sette sfere del drago proprio per far avverare questo mio desiderio. Comunque mi accontento di te, Babbo Natale e ci provo. Ti prego, cerca di far ragionare Ubisoft! Di soldi ne sono pieni, perché rischiare così tanto con l’ennesimo capitolo di una saga che a detta di molti peggiora di capitolo in capitolo?

Speciale Babbo Natale 1 AC

Half-Life 3

Caro Babbo Natale hai saputo della novità? La Valve ha finalmente deciso di rilasciare Il Source 2! Non ti conosco bene, ma se la tua piattaforma da gioco preferita è un PC, allora ti sarai sicuramente fatto due conti. Per come la penso io Source 2, oltre che innovazione dei videogiochi su PC, significa Half-Life 3. Attenzione, non è stato annunciato ancora niente riguardo ad un sequel dell’immortale FPS, ma non vedo perché escludere una possibile sorpresa. Dunque, potresti pensarci tu a convincerli?

Fallout 4 o The Elder Scrolls VI

Parlo a nome di tutti i videogiocatori di questo o chissà quale altro pianeta. Due titoli, Fallout 4, The Elder Scrolls VI e una software house, Bethesda. Scegli tu quello che preferisci tra i due, ma fai in modo che venga fatto almeno uno di questi due annunci! Amatissimo Babbo Natale, non sei curioso anche tu di vedere cosa potrà darci un nuovo capitolo delle due saghe in questa generazione? Non entro nel dettaglio, troppe cose di cui parlare (fisica e volti dei personaggi migliorati, bug, effetti speciali migliorati, cavalli migliorati, bug, contrasti di luci ed ombre fantastici, bug migliorati ecc…), cioè, ti immagini che ambientazione immensa e bellissima potremmo avere in un Fallout 4 o in un The Elder Scrolls VI di nuova generazione?

Speciale Babbo Natale 1 Fallout 4 TES 6

Meno soldi, più emozioni!

In conclusione, ecco il mio desiderio più grande: quello che mi renderebbe il videogiocatore più felice di sempre. Ultimamente il mondo videoludico ha perso il fascino che lo ha contraddistinto per tutti questi anni. Sembra come se l’obiettivo principale delle maggiori software house sia diventato il guadagno e non il prodotto. Basti pensare alle varie patch (se vuoi approfondire ti consiglio questo articolo), alle pubblicità o iniziative pubblicitarie (AC Unity e la Gillette? Stiamo scherzando?) e via discorrendo. Insomma, come dovrei sentirmi io videogiocatore? Non so tu, caro Babbo Natale, ma io ultimamente non mi sento più parte integrante del mondo dei videogames, ma usato. Usato per riempire le tasche agli stessi che lentamente stanno rovinando una passione che a molti di noi ha fatto perdere ore ed ore della nostra preziosissima vita sociale. E di vita ne ho una e voglio spenderla bene, giocando a bei giochi. Dunque ti supplico, dolce e natalizio vecchietto barbuto, pensaci tu, fai ragionare certe software house e rendi migliore la vita del videogiocatore.

Forse ho esagerato con i desideri, ma confido con tutto me stesso in te. Non ho più nulla da aggiungere, quindi ti saluto ed auguro un buon Natale a te ed ai tuoi aiutanti.

P.S: Sappi che non ho preparato biscotti da mettere sotto l’albero, dunque se dovessi entrare in casa mia la sera del 24 Dicembre, ti consiglio di venire con la pancia piena.