Il canale Digital Foundry ha pubblicato un nuovo video in cui è stato analizzato il client dell’ open beta Ghost Recon Wildlands, per l’occasione sono state confrontate le versioni per Xbox One, PlayStation 4 Pro e PlayStation 4.

Mediamente la beta girava a 30 fps su tutte le piattaforme analizzate, ma tale obiettivo spesso non è stato raggiunto, con grossi cali nelle situazioni più concitate, soprattutto su Xbox One (26 fps il picco minimo).

Nelle console Sony vi è differenza con al versione Pro della console, l’unica a non avere cali ed a mantere i 30 fps stabili.

Per quanto riguarda la risoluzione della beta: 900p su Xbox One, 1080p su PS4 e 1440p, upscalata in 4K su PS4 PRO.

Ghost Recon Wildlands sarà disponibile in Europa dal 7 marzo su PlayStation 4, Xbox One e PC.