Final Fantasy VII Remake rischia di diventare una chimera, oppure di subire le sorti del travagliato Final Fantasy XV. Il gioco è stato annunciato da quasi due anni (era l’E3 2015), ma ancora nulla si è visto né provato.

Un’intervista di Famitsu conferma, inoltre, il non perfetto stato di salute del progetto: la produzione del gioco non è ancora iniziata e non è chiaro quando quest’ultimo vedrà la luce. Un’ipotesi presa in considerazione da alcuni è che Square Enix abbia in programma di rinviarlo alla prossima generazione di console, così da poter raggiungere alcuni traguardi tecnici inarrivabili per le macchine attuali.

Se così fosse si tratterebbe dell’ennesima delusione per i fan, un’annuncio graditissimo e poi una lunga attesa, senza la certezza che il prodotto finale sarà in linea con le altissime aspettative. Voi cosa ne pensate, avete apprezzato l’annuncio di Square Enix o avreste voluto una presentazione più vicina alla data d’uscita?