Arrivano pareri non entusiasmanti per Project Scorpio, la nuova console in lavorazione presso Microsoft.

Il parere è arrivato nelle ultime ore da uno sviluppatore indipendente, ossia dal team dell’indie Agony, per voce del CEO Tomasz Dutkiewicz, che nel corso di un’intervista ha fatto sapere che sfruttare una simile potenza nei propri giochi, o convertire quelli già esistenti per la nuova console, è un processo che richiede “molti soldi e tempo”, qualcosa di cui gli studi indipendenti non dispongono.

Dunque non aspettiamoci tanti indie al lancio della nuova console, prevista per la fine del 2017.

Project Scorpio logo