La patch per la versione PC di Batman: Arkham Knight è prossima al rilascio

Da tempo gli utenti PC stanno aspettando la patch risolutiva per Batman: Arkham Knight, caratterizzato al lancio da prestazioni scadenti, limiti astrusi e un colpo d’occhio addirittura inferiore che su console. Per diversi mesi gli ingegneri Nvidia e gli uomini di Rocksteady hanno lavorato ad un aggiornamento che rendesse finalmente giocabile l’ultimo episodio della trilogia del Cavaliere Oscuro, il momento sembra essere quasi arrivato.

“Siamo lieti di confermare che stiamo effettuando gli ultimi test sulla prima patch provvisoria del gioco”, ha riferito uno dei portavoce di Warner Bros. sui forum ufficiali. “Se tutto va bene, ci aspettiamo di rilasciare l’update nelle prossime settimane. Da qui a quindici giorni vi aggiorneremo sull’andamento dei lavori.” Probabilmente il team rilascerà la patch entro fine del mese, come promesso.

L’aggiornamento andrà ad aggiungere ed ottimizzare un sacco di cose: l’uso di RAM e VRAM sarà ora ottimale, verranno migliorate le performance su tutte le GPU, le texture in bassa risoluzione verranno eliminate, le problematiche riscontrate su hard disk meccanici risolte e verranno introdotte una serie di opzioni grafiche (lo sblocco del frame rate, l’attivazione di motion blur, aberrazione cromatica e film grain, le texture in alta qualità, il texture filtering, il vsync adattivo, ecc.). Il team è al lavoro per portare anche il Photo Mode e i DLC usciti fino ad ora su console, che verranno (ma non c’è la conferma ufficiale), con molta probabilità, distribuiti in maniera gratuita.

Recensione Batman Arkham Knight 2