Il community manager di DICE Matt Everett ha rivelato che nella beta di Star Wars: Battlefront non potrà essere provata la Survival Mission Mode, cioè la modalità che permette di giocare offline. Il periodo di test è stato pensato per mettere sotto stress i server e sincerarsi della stabilità del netcode, per questo sarà indispensabile disporre di una connessione internet per giocare.

È stata inoltre annunciata una companion app per Star Wars Battlefront che arriverà su App Store e Google Play. Star Wars Battlefront Companion includerà un gioco di carte chiamato Comando Base nel quale, contando sul proprio mazzo di carte, si dovrà resistere alle ondate imperiali e difendere una base. Il mazzo potrà essere personalizzato con l’inserimento di carte che rispecchiano le unità e le armi che troveremo in Star Wars Battlefront.

Queste le dichiarazioni di Tommy Rydling, progettista del gioco:

Comando Base permette di usare le carte stellari di Star Wars Battlefront in un altro contesto, il tutto in modo semplice e divertente. È un’esperienza per dispositivi mobili rapida e immediata, perfetta quando siamo fuori casa e vogliamo tuffarci nell’universo di Star Wars Battlefront. Sono due esperienze di gioco in perfetta simbiosi, i progressi compiuti in Star Wars Battlefront si riflettono in Comando Base e viceversa. Possiamo usare i crediti guadagnati per le carte stellari in Star Wars Battlefront Companion o direttamente in Star Wars Battlefront, ma in ogni caso diventano immediatamente e automaticamente disponibili in entrambe le esperienze di gioco.

Star-Wars-Battlefront-companion-app