Konami ha rilasciato ufficialmente la versione “Trial” di Pro Evolution Soccer 2017 pensato specificatamente per il mondo eSports. Grazie a questa versione, completamente gratuita, i giocatori potranno disputare la PES League. Questa versione è già disponibile su Steam, da inizio dicembre la troveremo su PlayStation 3 e PlayStation 4 e da domani, 25 novembre, sarà scaricabile su Xbox One. Di seguito il comunicato stampa.

PES 2017 Trial Edition è il download gratuito che permette agli utenti di accedere agli elementi chiave di PES 2017 che gli hanno permesso di ottenere tantissimi riconoscimenti per la qualità del gameplay, del realismo e per i controlli intuitivi. PES 2017 Trial permette a giocatori di disputare partite con nove squadre con licenza ufficiale completa, selezionate tra i migliori club e le migliori nazionali del mondo. FC Barcelona, Arsenal FC e Club Atlético de Madrid rappresentano l’Europa, mentre Boca Juniors, Club Atlético River Plate, Sport Clube Corinthians Paulista e Clube de Regatas do Flamengo sono a rappresentanza del talento calcistico sudamericano. Sono, inoltre, disponibili la Nazionale Tedesca e quella Francese, per mettere a disposizione dei nuovi giocatori di PES una spettacolare selezione di campioni e di diversi stili di gioco. Gli stadi disponibili per giocare gli incontri sono il Camp Nou e la Neu Sonne Arena.

PES 2017 Trial Edition dà inoltre accesso anche all’intera sezione di allenamento del gioco, così come alla nuova modalità PES LEAGUE, la quale è stata introdotta appositamente per rendere più semplice la partecipazione al torneo eSport ufficiale di PES. Da dicembre gli utenti potranno registrarsi tramite il sito web www.pesleague.com inserendo le proprie credenziali nel gioco. Dopodiché sarà possibile sfidarsi con altri giocatori per aggiudicarsi la partecipazione alle PES World Finals di questa stagione che si terranno a giugno 2017. La PES LEAGUE ha avuto un successo incredibile negli ultimi anni, e l’evento 2016/17 sarà aperto a tutti i giocatori del mondo che si sfideranno per aggiudicare per la propria nazione il titolo mondiale detenuto attualmente da Rachid Tabane – il primo campione delle PES LEAGUE che è riuscito a difendere il suo titolo di campione da quando è stata fondata questa manifestazione.

La software house ha anche rilasciato il Data Pack 2, ecco cosa contiene.

Il punto centrale di questo nuovo aggiornamento sono le 16 nuove divise, più un’iconica divisa classica della stagione 2004-2005, del Liverpool FC, così come lo stadio Anfield, ricreato fedelmente con la nuova tribuna principale, presente solo in PES 2017. Esso viene accompagnato da una riproduzione perfetta del Signal Iduna Park del Borussia Dortmund e dell’ Allianz Parque – casa dei “giganti brasiliani” del Palmeiras. Sia lo stadio Anfield del Liverpool FC che il Signal Iduna Park del Borussia Dortmund saranno caratterizzati dalla presenza dei corrispettivi inni: “You’ll Never Walk Alone” e “Heja BVB”, con tanto di fan che esultano durante l’entrata in campo dei giocatori e durante la partita.

Oltre 100 volti di calciatori hanno ricevuto dei miglioramenti, infatti il nuovo Data Pack aggiorna le rappresentazioni di Marco Reus, Neymar Jr, Adrian Ramos, Sadio Mane e Lionel Messi e molti altri ancora. Sono state aggiornate anche le immagini dei giocatori visibili nelle schermate di gestione squadra. Ulteriori aggiunte includono fix di bug minori, l’aggiunta di 11 nuove paia di scarpini e la miglioria di alcuni elementi di presentazione della UEFA Champions League. La modalità 4K per PlayStation 4 Pro verrà resa disponibile nel prossimo aggiornamento gratuito di PES 2017 che sarà rilasciato a dicembre.