intel core I7 Skylake

Intel, secondo il sito benchlife.info, starebbe pensando di posticipare l’uscita dei processori di fascia alta Broadwell-E. Ricordiamo che questo tipo di soluzioni vengono utilizzate in workstation o per sistemi gaming/rendering desktop.

Il rinvio porterebbe l’uscita dei processori alla prossima primavera anziché per questo inverno, prima del termine del 2015.

Questo tipo di CPU permette di integrare al suo interno fino a 6-8 core fisici, con l’aggiunta dell’hyper-threading, 20MB di cache, controller Quad-Channel DDR4 e PCI-E 3.0; attualmente in commercio ci sono le varianti Haswell-E a 22nm, ma sicuramente i prodotti Broadwell-E con un processo produttivo a 14nm risulteranno essere più prestanti e manterranno i consumi bassi.

Ultima nota, sembrerebbe che con i prodotti Broadwell-E sarà mantenuta la compatibilità con l’attuale chipset X99 e socket LGA 2011-3.