Intel Core i7-6700K Skylake: i nuovi benchmark ne abbassano le performance

Fino a qualche giorno fa, alcuni Benchmark realizzati sul nuovo processore Skylake Core i7-6700K, pronosticavano un aumento delle performance del 15% rispetto all’attuale generazione di CPU; oggi invece sono apparsi sul web nuovi benchmark che vanno a diminuire l’avanzamento prestazionale al 5/10 %.

Il tutto va considerato rispetto ai processori Haswell presi in esame e non considerando i Broadwell, che tra l’altro hanno lo stesso processo produttivo a 14nm.

Il tutto dimosta come Intel stia cercando di crescere prevalentemente nella porzione delle GPU integrate, tralasciando un reale salto generazionale che siamo convinti arriverà solo con il passaggio ai 10/7 nanometri.

Siamo convinti che questa strategia sia avvalorata anche dalla poca concorrenza che Intel ha nel settore, dunque non ci tocca che sperare che AMD mantenga il passo tecnologico.