Ubisoft ha rivelato che in Assassin’s Creed Syndicate farà la sua comparsa il primo personaggio transgender della serie, si chiamerà Ned Wynert e assegnerà le quest sia ad Evie che a Jacob Frie.

A seguito dell’inclusione di questo personaggio il team di sviluppo ha mutato il classico disclaimer che eravamo abituati a vedere all’inizio di ogni gioco della saga. Ora recita: “Ispirato a eventi e personaggi storici, questo lavoro di finzione è stato progettato, sviluppato e prodotto da un team multiculturale con diverse credenze, diversi orientamenti sessuali e differenti identità di genere.”

Marc-Alexis Côté, creative director, ha poi aggiunto che l’aggiunta di Ned è un passo importantissimo per il team e che è stato realizzato in maniera particolarmente accurata e credibile per l’epoca storica in cui è ambientato il gioco.

Assassin's Creed Syndicate artwork 2