far-cry-dopo-il-2017

Tommy Francois ,vice presidente di Ubisoft, ha riferito che anche il nuovo Far Cry non arriverà nel 2017:

“Riteniamo che la versione alpha di questi giochi debba essere pronta un anno prima della pubblicazione. Stiamo cercando di ottenere questo risultato. Non so nemmeno se sono autorizzato ad dichiarare queste cose. Ma si tratta del nostro obiettivo: l’alpha con un anno di anticipo, più qualità, più pulizia. Se ciò significa stringere i denti e non avere un gioco di Assassin’s Creed o di Far Cry nel 2017, così sia”.

Con questa strategia Ubisoft vuole dare un taglio alle critiche, realizzando titoli dalla buona qualità senza accelerare i tempi di sviluppo.